Migranti positivi, ad Amantea monta la protesta: cittadini bloccano la strada

Alcuni si sono sdraiati a terra chiedendo sicurezza e il trasferimento immediato dei migranti in un centro più idoneo

 

AMANTEA (CS) – Protesta sulla statale strada statale 18 ad Amantea dove un gruppo spontaneo di cittadini ha bloccato la strada protestando per l’arrivo dei 13 migranti positivi al Covid 19, sbarcati a Roccella Jonica. Si tratta di 13 pakistani, al momento asintomatici. La task force dell’Asp di Cosenza ha prontamente avviato i protocolli e sta gestendo in loco il focolaio dei migranti. A breve saranno visitati dall’equipe medica e poi tamponati nuovamente.

Intanto, sulla statale il traffico è bloccato per la protesta dei cittadini. Alcuni si sono sdraiati a terra chiedendo sicurezza e il trasferimento immediato dei migranti in un centro più idoneo. I cittadini, infatti, lamentano il fatto che in estate, in pieno centro, i contagiati siano stati posti in quarantena in un luogo non adatto dove risiedono tanti anziani e bambini. Chiedono, perciò, che vengano spostati al più presto.

Foto e video di Francesco Greco

Foto di Francesco Greco