Di nuovo operativi a tempo pieno gli uffici postali di Oriolo, Civita e Diamante

L’accesso agli Uffici Postali è gestito e regolamentato per rispondere in modo efficace al piano di prevenzione per il contenimento della diffusione del virus Covid-19, i cittadini sono invitati a rispettare sempre le distanza di sicurezza ed indossare la mascherina

 

CIVITA (CS) – Poste italiane comunica che gli uffici postali di Civita ed Oriolo in provincia di Cosenza sono tornati ad essere operativi con il consueto orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 8,20 alle 13,45 ed il sabato fino alle 12,45. Inoltre, nell’ufficio postale di Diamante sono stati ripristinati l’orario pomeridiano e la prenotazione delle operazioni attraverso il sito poste.it oppure tramite l’app.

Nel ricordare che in questo periodo l’accesso agli Uffici Postali è gestito e regolamentato per rispondere in modo efficace al piano di prevenzione per il contenimento della diffusione del virus Covid-19, Poste Italiane invita tutti i cittadini a recarsi nelle sedi rispettando sempre le distanza di sicurezza ed indossando la mascherina.

Riapre dal lunedì al sabato l’ufficio postale di Civita. Sindaco Tocci: “Ringrazio Poste Italiane per aver accolto la nostra giusta richiesta e aver ripristinato la vecchia operatività dell’ufficio postale”

L’ufficio postale di Civita riapre dal lunedì al sabato. A comunicare il ripristino degli stessi orari d’apertura esistenti prima dell’emergenza dovuta al Covid – 19 è stato il condirettore generale di Poste Italiane, Giuseppe Lasco, con una lettera inviata al primo cittadino del borgo Arbëresh, Alessandro Tocci. Il primo cittadino di Civita, il 6 giugno scorso, con una lettera inviata a Poste Italiane, “in qualità di sindaco pro-tempore del comune di Civita e in nome e per conto della collettività dallo stesso rappresentata”, aveva chiesto la riapertura a tempo pieno dell’ufficio postale. “Numerose – scriveva il sindaco Tocci nella missiva inviata a Poste Italiane – sono le lamentele palesate dai cittadini, in particolare dalle persone anziane, le quali in questi tempi di emergenza, stanno avendo maggiori disagi a causa dell’orario settimanale ridotto.

L’apertura su tre giorni a settimana dell’ufficio postale – evidenziava il sindaco Alessandro Tocci – determina non solo un forte disservizio con lunghe code, ma anche e soprattutto una forte concentrazione di persone che, nell’attesa di effettuare la prestazione, generano inevitabilmente assembramenti”. Il primo cittadino di Civita, con quella stessa missiva, sottolineava che “numerosi sono anche i disservizi che riguardano il mancato o ritardo recapito della posta o delle bollette ai cittadini, che ormai si stanno verificando quasi quotidianamente”. Martedì è arrivata al comune di Civita la comunicazione da parte di Poste Italiane del ripristino dell’operatività dell’ufficio postale per 6 giorni a settimana. “Esprimo tutta la mia soddisfazione e quella dell’intera comunità, soprattutto delle persone più anziane, per il ripristino, da lunedì a sabato, dell’apertura dell’ufficio postale.

Tanti sono stati i disagi vissuti dalla popolazione a causa dell’apertura su tre giorni che, oltre a creare un forte disservizio, dava vita, soprattutto in determinati giorni, a una forte concentrazione di persone creando dei veri e propri assembramenti. Ringrazio, a nome dell’intera amministrazione comunale, Poste Italiane che, facendosi carico delle nostre civili lamentele, appena possibile, ha ripristinato la vecchia operatività dell’ufficio postale dimostrando, come aveva già fatto il 30 luglio 2019 con l’installazione dello sportello “Atm Postamat” presso lo stesso ufficio postale, particolare attenzione verso la comunità di Civita”, ha dichiarato il sindaco, Alessandro Tocci.