Esce dal carcere e dopo 3 giorni viene trovata con un taglio alla gola

La donna è stata trovata da un passante con tagli alla gola ed è stata portata in gravi condizioni in ospedale. Tre giorni fa era uscita dal carcere di Castrovillari

 

MILANO, 30 GIU – Era stata scarcerata 3 giorni fa dalla casa circondariale di Castrovillari (Cs), dove era reclusa per resistenza e stamattina, intorno alle 6.40 è stata trovata da un passante agonizzante per strada a Milano. La donna di origine moldava, 48 anni, presentava sulle braccia numerose cicatrici dovute ad altri tagli simili a quelli alla gola.

E’ stato un passante a notarla davanti alla pensilina degli autobus in piazzale Lotto a Milano e attivati i soccorsi, è stata trasportata in gravi condizioni all’ospedale Niguarda. Aveva profonde ferite al collo dopo essere stata trovata da un passante davanti alla pensilina degli autobus in piazzale Lotto, a Milano. La Polizia non esclude che possa trattarsi di un tentativo di suicidio anche se non è stato trovato il coltello che ha provocato le ferite. Il quadro clinico della vittima risulta molto grave ma non sarebbe in pericolo di vita.