Cariati, dopo 10 anni tornano i concorsi. Si cercano 13 professionalità

Sono 13 le professionalità da individuare con l’obiettivo di rendere la macchina comunale efficiente

 

CARIATI (CS) – Garantire efficacia ed efficienza nei servizi da erogare al cittadino attraverso il potenziamento della pianta organica, condizione fondamentale per far funzionare al meglio la macchina comunale. Risponde a questo obiettivo l’approvazione, nei giorni scorsi, da parte della Giunta Municipale del piano triennale del fabbisogno del personale 2020-2022 attraverso il quale l’Amministrazione Comunale programma l’assunzione, nel rispetto dei principio di trasparenza e si garantisce l’opportunità occupazionale per laureati e diplomati.

Dopo 10 anni tornano i concorsi nella macchina comunale. Sono 13 le professionalità da reclutare.

L’individuazione delle figure necessarie è seguita ad un’analisi attenta e ponderata delle criticità determinate dalla carenza del personale e dalle necessità di risolvere in funzione delle risposte da offrire all’utenza. Le procedure concorsuali saranno attivate successivamente all’approvazione del bilancio di previsione e, visto che l’Ente è in dissesto finanziario, della prescritta autorizzazione della COSFEL, Commissione Ministeriale per la Stabilità Finanziaria degli Enti Locali.

I posti per istruttori direttivi, di categoria D, sono:
– 2  per l’area tecnica (laurea ingegneria, architettura, equipollenti);
– 1 per l’area demografica, (laurea discipline giuridiche);
– 1 a Comandante della Polizia Municipale ed uno per l’area finanziaria (laurea discipline economiche).

Per la categoria C, i posti che saranno messi a concorso sono:

– 3 per agente di Polizia Municipale;
– 2 per l’area tecnica (diploma geometra o equipollente),
– 4 istruttori contabili e amministrativi.

Sono 13, in tutto, tra part-time e full time, tutti a tempo indeterminato. Nel Piano del Fabbisogno del Personale è inclusa anche la stabilizzazione etero-finanziata dalla Regione, dal Ministero e dal Comune dei 19 Lavoratori Socialmente utili e di Pubblica Utilità a tempo indeterminato.