Marano Principato, danneggiato autobus: “videosorveglianza su mezzi e parcheggi”

La Federazione Autonoma Italiana Sindacati Autoferrofilotranvieri Internavigatori – Autotrasportatori e Ausiliari del Traffico della Confail segnala un caso di danneggiamento avvenuto ai danni di un mezzo del Consorzio Autolinee

 

MARANO PRINCIPATO (CS) – L’organizzazione sindacale rende noto lo spiacevole episodio avvenuto durante la notte ai danni un autobus della ditta Consorzio Autolinee in sosta di fronte al campo da tennis nel comune Marano Principato. Questa mattina infatti, intorno alle 7.00, il conducente stava prendendo il mezzo per iniziare a prestare servizio. Persone non identificate però, hanno danneggiato l’autobus, probabilmente durante la notte, provocando la rottura del vetro della porta centrale di salita e discesa passeggeri. Il sindacato sottolinea: “non siamo a conoscenza di eventuali danni all’interno ma non solo si è recato danno alla ditta citata, ma anche all’utenza, in quanto non potendo espletare il servizio si è dovuto attendere la sostituzione del mezzo”.

“Alla luce del caso – chiede la Faisa Confail – per evitare che questi atti di vandalismo si ripresentino nuovamente, recando danno al servizio e di conseguenza ai viaggiatori stessi, ci rivolgiamo al Consorzio autolinee, ritenendo opportuno che vengano installati sistemi di videosorveglianza all’interno degli autobus che proiettano anche l’esterno, con sistemi di allarme al fine di evitare questi spiacevoli episodi e visione dei viaggiatori ed al comune di Marano Principato, chiediamo l’installazione di telecamere nella suddetta postazione”.