Droga, 48 ore di controlli e perquisizioni nelle scuole e nella “movida”

Perquisizioni mirate da parte dei carabinieri a Corigliano nell’ambito di controlli per la prevenzione e la repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti fra giovani e giovanissimi.

.

CORIGLIANO – ROSSANO (CS) – Continuano incessanti i controlli dei carabinieri di Corigliano schierati in prima linea nel prevenire e reprimere il dilagante fattore dello spaccio di sostanze stupefacenti fra giovani e giovanissimi. Le attività dei militari si sono protratte per 48 ore e sono iniziate venerdì mattina quando i carabinieri della stazione di Corigliano Calabro Scalo, unitamente ai colleghi della sezione operativa di Corigliano e ai carabinieri cinofili di Vibo Valentia hanno effettuato perquisizioni mirate all’interno di alcuni plessi scolastici dello scalo coriglianese, dopo aver preso accordi con i dirigenti scolastici degli istituti superiori interessati.

Le attività sono proseguite il sabato sera, giorno tipico della movida fra i più giovani ed hanno interessato i luoghi normalmente frequentati da questi ultimi. Un cospicuo numero di militari ha effettuato controlli e mirate perquisizioni fra i ragazzi in Piazza Salotto, nel cuore del centro dello scalo coriglianese, nella stazione ferroviaria e in Via Fontanelle, controllando oltre 20 ragazzi. L’intervento è anche servito per dare spiegazioni in materia a diversi giovani che si sono avvicinati interessati ai militari che operavano, mentre il risultato è stato quello di due giovani segnalati all’autorità prefettizia per uso personale di sostanze stupefacenti ed il sequestro amministrativo di due dosi di marijuana.

Sono, inoltre, scattati intensi controlli alla circolazione stradale che hanno portato a fermare 46 veicoli, ad identificare 77 persone, a comminare sanzioni gravi per guida senza la copertura assicurativa obbligatoria per legge, con il contestuale sequestro amministrativo del mezzo e guida senza la prevista revisione periodica, con sospensione dalla circolazione del veicolo oltre ad una salata sanzione pecuniaria.