Impianti di Lorica salvi. Approvata la convezione per la stagione invernale 2019/2020

Approvata la convezione fra il comune di Casali del Manco, Ferrovie della Calabria ed ARSAC per la gestione transitoria degli impianti sciistici per la stagione invernale 2019/2020. Salva la stagione sciistica nella perla della Sila

.
CASALI DEL MANCO (CS) – Aspettando la prima neve, la stagione invernale è salva e potrà partire anche nella perla della Sila. Con la deliberazione numero 210 del 27/11/2019 la giunta comunale, guidata dal sindaco Nuccio Martire, previa autorizzazione della competente Autorità Giudiziaria del 14 novembre giusta istanza n. 02-2019 del 12 novembre, ha infatti approvato lo schema di convenzione con Ferrovie della Calabria ed ARSAC per la gestione transitoria degli impianti sciistici ricadenti nel comprensorio turistico di Lorica e finiti al centro dell’inchiesta “Lande Desolate” . Le parti interessate, al momento, stanno provvedendo alla sottoscrizione della suddetta convenzione.
In una vicenda delicata e complessa, l’amministrazione comunale, l’ente custodiale e l’Assessorato alle Infrastrutture della Regione Calabria  sono riusciti a garantire l’avvio della stagione sciistica 2019/2020 a Lorica, il tutto nell’ottica del preminente interesse pubblico alla fruibilità e salvaguardia degli impianti al fine di garantirne la custodia e preservarne l’integrità, mantenendone l’efficienza e la valorizzazione, evitando così situazioni di detrimento degli impianti medesimi. L’Amministrazione Comunale, quindi, prosegue nel suo impegno a concorrere al posizionamento competitivo dei Villaggi Silani come destinazione turistica, con la consapevolezza che fra le opportunità chiave per lo sviluppo del territorio risulta assumere una grande importanza, oltre a quella agricola, alimentare e artigianale, l’attività turistica, tramite la quale il territorio collinare e montano può sperimentare e valorizzare forme di integrazione multisettoriale dei percorsi di sviluppo, mantenendo una visione sistemica e unitaria del “prodotto” offerto dal territorio.