Violenze e minacce alla moglie, minore chiede aiuto alla Polizia e scatta la misura cautelare

Il ragazzino ha chiesto aiuto ed ha allertato il 113; la donna da troppi anni era vittima delle violenze del marito

 

CORIGLIANO ROSSANO (CS) – L’intervento degli uomini del commissariato di Polizia di Corigliano Rossano è avvenuto nei giorni scorsi a seguito di una richiesta di aiuto arrivata da un minore sul numero di emergenza 113. Scattate tutte le attività propedeutiche che hanno consentito al Gip di Castrovillari di emettere su richiesta della stessa Procura, un’ordinanza di applicazione della misura coercitiva dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, a carico di F.U. indagato per maltrattamenti in famiglia.

L’uomo da diversi anni per futili motivi aggrediva frequentemente la propria coniuge sia verbalmente che fisicamente e in una circostanza in particolare, l’avrebbe anche minacciata con un coltello. Per tali motivi e a seguito di ulteriori elementi raccolti dalla polizia sulla colpevolezza dell’uomo il Gip ha deciso per l’applicazione della misura.