Continuano le scosse di terremoto nell’alto Tirreno, quattro nell’arco di due ore

Dalle 6.57 alle 8.16 minuti di questa mattina, sono state registrate 4 scosse nell’area del mar Tirreno, nel tratto di mare tra Diamante e Scalea.

 

COSENZA  – Scosse di terremoto lievi ma continue. L’ultima è stata registrata dai sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle 8.16 di magnitudo 3.1 ad una profondità di soli 11 chilometri. Ma prima di questa altre tre scosse, di magnitudo 2.2 alle 7.04  a 6 chilometri di profondità; di magnitudo 2.5 a 7 chilometri e ancora alle 6.57 di magnitudo 2.3 ad 8 chilometri di profondità. L’epicentro è sempre in mare, nel tratto tra Diamante e Scalea, dove nei giorni scorsi si sono verificate due scosse più forti: la prima il 25 ottobre scorso di magnitudo 4.4 che ha creato paura nella popolazione e che è stata avvertita fino a Cosenza e sabato scorso alle 2.07 minuti, nella notte, ad una profondità di soli 7 chilometri di magnitudo 3.7.