ASCOLTA RLB LIVE
Search

“Mai più cani in canile”, l’iniziativa e l’incentivo di 120 € del Comune di Bisignano

Una splendida oltre che utile iniziativa quella messa in campo dal Comune di Bisignano presentata dall’assessore Alessia Prezioso, per fare uscire i cani dai canili e risparmiare sui costi per il loro mantenimento

 

BISIGNANO (CS) – Tre obiettivi in una sola iniziativa: favorire il benessere animale, diminuire i costi e le spese per il mantenimento dei cani in canile e ridurre il fenomeno del randagismo. Il tutto con un incentivo a chi deciderà di aprire il suo cuore e la sua casa ad un peloso, di proprietà del comune di Bisignano: 120 euro l’anno. “Il progetto ‘mai più cani in canile’ è utile non solo per svuotare i canili e favorire il benessere dei pelosi, ma anche per abbattere i costi e le spese per il mantenimento dei cani di proprietà del Comune di Bisignano ospitati nei canili convenzionati. E questo consente di conseguenza consente, liberando a rotazione i cani dal canile sanitario, di programmare più catture sul territorio, garantendo maggiore sicurezza, igiene pubblica e meno randagi in giro”.

L’idea dell’assessorato Tutela degli Animali è stata illustrata dall’assessore Alessia Prezioso ai microfoni di RLB

ASCOLTA

Il cuore di questo progetto però, è soprattutto l’incentivo alle adozioni. L’iniziativa infatti, è riservata agli ‘adottanti’ della provincia di Cosenza che vorranno portare a casa un cane di proprietà del Comune di Bisignano, ospitato nei canili convenzionati con l’ente (Lattarico, Bisignano e Mendicino). Chi adotterà non solo si porterà a casa un cane vaccinato, microchippato e sterilizzato, ma l’ente si impegna a dare un contributo di 120 euro l’anno per le spese, il mantenimento e cure. Questo ovviamente sotto controllo dall’inizio alla fine. Questi 120 euro rappresentano certamente una spesa per il Comune, ma in maniera ridotta se si pensa al costo giornaliero per mantenere un cane in canile”.

Infine, oltre al contributo del Comune sarà offerto un percorso gratuito educativo cinofilo di 5 incontri per inserire il cane nella nuova famiglia. L’assessore Prezioso invita a visitare la pagina Facebook “Io aspetto te adottami” o a contattare per informazioni il numero 349 7196626