San Marco Argentano, rubavano i fiori dalle cappelle del cimitero. Denunciati

Dopo la segnalazione di diversi cittadini, la Polizia Municipale ha identificato gli autori dell’odioso furto all’interno del Cimitero Comunale. Denunciati dalla Procura di Cosenza due persone del luogo

.

SAN MARCO ARGENTANO (CS) – Nelle scorse settimane diversi cittadini si sono rivolti all’ufficio di Polizia Municipale per denunciare il reiterato, quanto odioso, furto di fiori dalle lapidi all’interno del cimitero Comunale di San Marco Argentano. Gli agenti, visto il ripetersi del reato, che riguardava sopratutto le cappelle private e l’asportazione di fiori pregiati, hanno avviato le indagini per risalire all’autore del reato, con diversi appostamenti visivi. Il furto di fiori e decorazioni dai cimiteri, per quanto si possa pensare è un fenomeno purtroppo molto diffuso, quanto ingiustificabile.

Le accurate indagini della Municipale, coordinata dal Comandante Primo Lombardi, hanno permesso di identificare i responsabili dei furti (si tratta di due persone del posto)  denunciati a piede libero alla Procura della Repubblica di Cosenza. Gli agenti continueranno a monitorare il cimitero per evitare che vengano commessi ulteriori reati che sono davvero oltraggiosi del sentimento religioso all’interno dei luoghi di culto.