ASCOLTA RLB LIVE
Search

Punto Nascita Cetraro, Di Natale : “E’ in gioco la vita delle persone non la nomina dei primari”

“Non si può restare in silenzio difronte le considerazioni di chi annuncia occupazioni,presso la sede dell’Asp di Cosenza, se nelle prossime ore non si dovesse procedere alla nomina del primario del reparto”

CETRARO (CS) A dichiararlo è Graziano Di Natale Consigliere Provinciale. “È davvero una presa di posizione che fa sobbalzare dalla sedia non fosse altro perché il problema del punto nascita,dello spoke Paola-Cetraro, non è la nomina di un primario bensì una riorganizzazione capillare del servizio.
Già il 24 aprile del 2019 avevo denunciato pubblicamente la circostanza che il punto nascita di Cetraro doveva essere chiuso perché non soddisfava i parametri stabiliti dal Ministero della Salute. Si è fatto finta di nulla.
Oggi, dopo i fatti che hanno lasciato sbigottito un intero Paese,si pensa che la soluzione possa essere quella della nomina di un primario.
Siamo all’anno zero. Se questa è la classe politica che ci rappresenta siamo davvero messi male.
Abbiamo bisogno di un sistema sanitario che garantisca servizi efficienti, una riorganizzazione totale del punto nascita che non potrà più essere a Cetraro.
Altro che la nomina di un primario qui c’è in gioco la vita delle persone.