ASCOLTA RLB LIVE
Search

Amantea, auto in fiamme nel cortile del politico La Rupa

Due le auto completamente distrutte nella notte tra sabato e domenica all’interno del cortile dell’abitazione della famiglia del politico

 

 

AMANTEA (CS) – Incendio ai danni dei familiari del politico Franco La Rupa ex sindaco di Amantea ed ex Consigliere regionale. Ad andare a fuoco all’interno del cortile della villa privata di famiglia, una Lancia Lybra intestata al fratello dell’ex consigliere regionale ed una Ford Focus. L’incendio divampato poco dopo l’una della notte, ha distrutto totalmente le due autovetture e delle palme e vegetazione. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco del vicino distaccamento e i carabinieri della locale stazione. Dopo avere spento totalmente l’incendio ed avere effettuato un sopralluogo si è constatato il dolo dell’evento perchè vicino le autovetture parcheggiate da più giorni non c’era nessun tipo di innesco. Sembra che sia stato individuato residui di liquido infiammabile sulle carcasse delle autovetture. Sul caso indagano i militari dell’Arma appartenenti alla compagnia di Paola diretta dal capitano Tognoni

Franco La Rupa, 60 anni di Amantea, tornò in carcere per il reato di scambio elettorale politico-mafioso lo scorso 12 aprile 2018. L’ordine per la carcerazione fu emesso dalla Procura Generale presso la Corte d’appello di Catanzaro. Avrebbe dovuto scontare tre anni di carcere e nei suoi confronti fu applicata l’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni. Ma secondo fonti non ufficiali il politico trascorse solo un giorno ed una notte nell’istituto penitenziario di Paola perchè fu scarcerato immediatamente per effetto dell’indulto