ASCOLTA RLB LIVE
Search

San Giovanni in Fiore “città cardioprotetta”, installato il primo di 5 defibrillatori

E’ stato avviato a San Giovanni in Fiore il progetto intitolato “Una città cardioprotetta” con l’installazione del primo defibrillatore.

 

SAN GIOVANNI IN FIORE (CS) – “Il progetto si basa sul concetto di solidarietà ed ha come obiettivo quello di combattere l’arresto cardiaco, attraverso la creazione di una rete di soccorso tempestiva, al fine di tutelare quanto più possibile la salute e il diritto alla vita di ogni cittadino”. A spiegarlo è l’assessore alle Politiche sociali, Marianna Loria: “si tratta di un ampio programma di prevenzione e protezione, che prevede l’installazione sull’intero territorio comunale di 5 defibrillatori, il primo dei quali è stato montato ieri nei pressi dell’Abbazia florense.

Successivamente sarà attivato un corso di primo soccorso per formare cittadini/volontari a riconoscere rapidamente un arresto cardiaco, a praticare una rianimazione cardiopolmonare ed a utilizzare i defibrillatori”.

“Con questo progetto, a cui mi sono dedicata per lungo tempo al fine di reperire i fondi necessari e superare i mille ostacoli che spesso la burocrazia pone – conclude Marianna Loria (nella foto sopra) – intendiamo diffondere la cultura del primo soccorso in situazioni di emergenza e, come Amministrazione Comunale , offrire maggiore sicurezza ai nostri concittadini”.

Soddisfatto dell’avvio del progetto il sindaco di San Giovanni in Fiore, Pino Belcastro: “Dotare la città di defibrillatori – afferma Belcastro – significa preoccuparsi della salute dei cittadini. Questa strumentazione, infatti, contribuirà a rendere la città più sicura da eventuali arresti cardiaci; eventi nefasti che possono colpire chiunque, non solo anziani e cardiopatici ma anche giovani e sportivi. Intervenire tempestivamente durante un arresto cardiaco, con l’utilizzo del defibrillatore può evitare complicazioni anche mortali”.

“Il progetto portato avanti dall’assessore Loria, che ringrazio per il lavoro svolto – conclude il primo cittadino di San Giovanni in Fiore – pone la nostra città all’avanguardia in questo settore ed aggiunge un altro importante tassello al grande mosaico di fatti e realizzazioni, concretizzati in ogni ambito della vita pubblica, che come amministrazione comunale stiamo costruendo per lo sviluppo e la crescita sociale, civile ed economica della nostra comunità.”