ASCOLTA RLB LIVE
Search

viadotto Saraceno

Iacucci rinuncia ai voti di Trebisacce e Villapiana

Territorio isolato per quei lavori sul viadotto Saraceno che dovevano essere giĂ  conclusi, ma, invece, non sono stati mai iniziati

 

TREBISACCE/VILLAPIANA – Iacucci rinuncia ai voti di Trebisacce e Villapiana. Deve. Non può fare diversamente. E il candidato del Pd al Parlamento europeo decide, quindi, di rinunciare ai voti di Trebisacce e Villapiana.Lo ha deciso lui, apertamente e chiaramente, quando con la fascia di presidente della Provincia ha deliberatamente deciso di lasciare il territorio di Trebisacce e Villapiana isolato. Isolato per quei lavori sul viadotto Saraceno che dovevano essere giĂ  conclusi, ma, invece, non sono stati mai iniziati. Un presidente della Provincia responsabile dell’interruzione della viabilitĂ , una situazione che procura ogni giorno danni economici considerevoli al territorio dell’Alto Ionio. Come potrebbero i commercianti di Trebisacce e Villapiana votare chi ha deciso di lasciarli isolati, di penalizzare e sacrificare le attivitĂ  commerciali e produttive tagliate fuori da un circuito territoriale che ne ha fatto sempre un punto di riferimento? Non possono. E Francesco Iacucci candidato al Parlamento europeo inneggia dichiarando: “Costruiamo l’Europa del lavoro”. A volte servirebbe piĂą coerenza, anche negli slogan.