ASCOLTA RLB LIVE
Search
Piero Vico

Castrovillari: in Consiglio per il possibile dissesto

Si sta valutando di ricorrere alle Sezioni Centrali della Corte dei Conti contro il provvedimento che farebbe precipitare Castrovillari nel dissesto economico

 

CASTROVILLARI – Convocato il Consiglio comunale di Castrovillari sul provvedimento della Sezione Regionale della Corte dei Conti che, a distanza di sei anni, non ha approvato il Piano di Riequilibrio finanziario, adottato dal Comune nel marzo del 2013.

Il presidente del Consiglio, Piero Vico, su determinazione della conferenza dei capigruppo ed in seguito alla richiesta del sindaco, Domenico Lo Polito, che ne sarà pure relatore, ha convocato l’Assise municipale nel palazzo di città per mercoledì 20 marzo, in prima convocazione alle ore 12 e giovedì 21 marzo, in seconda convocazione a partire dalle ore 17 con un punto all’ordine del giorno. La Corte dei Conti ha impiegato sei anni a fronte di 120 giorni utili per esprimere un parere ed ora l’Amministrazione comunale è a rischio dissesto economico.

«In data 6 settembre – ha spiegato il sindaco di Castrovillari, Mimmo Lo Polito – del 2012 la Corte dei Conti aveva bocciato i bilanci del 2010 del capoluogo del Pollino, disponendo la dichiarazione di dissesto. Il Comune per evitare il dissesto, aveva aderito al Piano di Riequilibrio pluriennale con misure drastiche per evitare proprio la dichiarazione di dissesto. Oggi la decisione della Corte dei Conti che ha ritenuto le misure inidonee a garantire, per il futuro, un bilancio stabilmente riequilibrato».