ASCOLTA RLB LIVE
Search

Eroina e cocaina, spaccio in casa: in manette cinque persone

Sono stati sorpresi dall’Arma all’interno dell’abitazione mentre confezionavano la droga per poi venderla al dettaglio ai giovani assuntori che bussavano alla porta di casa

 

CASTROVILLARI (CS) – Trovati con le mani nella droga, finiscono in arresto Maurizio Tancredi 39 anni pregiudicato, Giovanna e Marco Tancredi, rispettivamente di 19  e 18 anni (tutti fratelli), con precedenti di polizia, Silvana Daversa 44 anni con precedenti penali e Eugenio Maria Tierri 22 anni, pregiudicato. Tutti originari di Castrovillari.

Un palazzo trafficato quello in via Sibari che ha destato l’attenzione dei militari dell’Arma del Norm, il nucleo operativo radio mobile che non ha impiegato molto tempo per capire che bolliva qualcosa di grosso in pentola. Con appostamenti nei pressi dell’edifico, gli investigatori del Norm della compagnia di Castrovillari diretti dal capitano Giovanni Caruso hanno verificato l’andirivieni di persone, soprattutto giovani dal palazzo attenzionato. Molte di queste persone erano giĂ  noti ai carabinieri per diversi precedenti penali.

Dopo diversi appostamenti i militari hanno deciso di irrompere all’interno dell’abitazione posta al secondo piano del palazzo, nel centro di Castrovillari. All’interno i cinque erano intenti a confezionare l’eroina e la cocaina. I carabinieri hanno rinvenuto 30 grammi di eroina giĂ  divisa in 30 dosi, circa 20 grammi di hashish divisa in dosi, due bilancini di precisione, materiale per il confezionamento e soldi contanti di piccolo taglio per un importo di 500 euro.

Pusher e assuntori giovani a significare che la droga nel territorio ramifica tra i giovani. Gli arrestati attualmente su disposizione del pubblico ministero sono finiti ai domiciliari.