ASCOLTA RLB LIVE
Search

Ospedale Rossano, addetti mensa in protesta

I lavoratori hanno incrociato le braccia chiedendo il pagamento dello stipendio

 

CORIGLIANO ROSSANO (CS) – Protesta a Rossano dei lavoratori addetti alla mensa dell’ospedale cittadino che lamentano il mancato pagamento degli stipendi. I lavoratori, alle dipendenze della Siarc di Catanzaro, stanno manifestando pacificamente per sollecitare il pagamento della mensilitĂ  di settembre mentre gli stipendi di agosto e parte della quattordicesima sono state erogate solo pochi giorni addietro. “Oltre ai mancati pagamenti ed ai ritardi nell’erogazione degli stipendi – ha detto un lavoratore – abbiamo serie difficoltĂ  nelle cucine a causa della mancanza di utensili per lavorare. Sempre nelle cucine, inoltre, si rischia per la mancanza di messa in sicurezza”.

 

Gli addetti alla mensa dell’ospedale di Rossano preparano i pasti per altri ospedali di zona e provvedono a distribuirli. “E’ da mesi che i lavoratori chiedono un incontro con i responsabili della ditta e dell’azienda sanitaria provinciale di Cosenza – ha sostenuto Bruno Graziano, coordinatore del Sindacato generale di base – ma ancora non abbiamo ricevuto alcuna convocazione da parte della Prefettura. Vogliamo aprire un confronto con le parti, altrimenti i lavoratori andranno avanti con la protesta”. Il servizio mensa, nonostante lo sciopero, è stato garantito.