ASCOLTA RLB LIVE
Search

Sbanda con l’auto e precipita da un viadotto: muore 81enne

Ad estrarre il corpo dalle lamiere attorcigliate di quel che resta dell’auto sono all’opera i vigili del fuoco. Il magistrato ne ha disposto il trasporto all’obitorio di Cosenza per effettuare l’autopsia

 

COLOSIMI (CS) – Era alla guida della sua utilitaria Francesco Palermo 81 anni originario di Colosimi e stava percorrendo la strada statale 616 quando ha perso il controllo dell’auto precipitando in un burrone. Il fatto è accaduto intorno alle 5 del pomeriggio. L’81enne guidava una Lancia Musa con cui ha sfondato il guardrail finendo nel vuoto per circa 50 metri prima di schiantarsi al suolo. L’impatto fatale non ha dato scampo all’uomo, morto sul colpo. L’allarme è stato dato dagli automobilisti in transito che hanno visto parte della barriera protettiva divelta e l’auto sul fondo del precipizio. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco del comando provinciale di Cosenza diretti dal caposquadra Angelo Libero, i carabinieri della locale stazione per effettuare i rilievi e gli operatori Anas per regolare il traffico.

Sono in corso le operazioni di recupero da parte degli uomini del 115 che dovranno estrarre il corpo dalle lamiere del mezzo totalmente distrutto. Un’operazione al quanto difficile considerato che l’auto è posizionata in modo pericoloso rispetto alla parete del burrone. Dopo l’arrivo del medico legale che ne ha constatato il decesso, il magistrato ne ha disposto il trasporto verso l’obitorio di Cosenza dove verrĂ  effettuata l’autopsia per capire l’origine alla causa dell’incidente. Si sospetta che l’81enne possa essere stato colto da malore