ASCOLTA RLB LIVE
Search

Divieto di balneazione su un tratto del litorale di San Lucido

A farne richiesta è stata l’Arpacal dopo aver prelevato e analizzato dei campioni delle acque

 

SAN LUCIDO (CS) – Il servizio tematico Acque del Dipartimento provinciale di Cosenza dell’Arpacal ha comunicato questa mattina al sindaco del Comune di San Lucido e contestualmente al ministero della Salute ed alla Regione Calabria la non conformitĂ  delle analisi dei campioni prelevati in due punti sul tratto di mare del comune tirrenico cosentino. I punti interessati sono quelli che si trovano 50 metri a destra e 50 metri a sinistra del torrente Torbido. Mentre di competenza del comune avvisare la cittadinanza che quei punti sono vietati alla balneazione l’Arpacal programmerĂ  a breve delle analisi suppletive per verificare se la criticitĂ  permane o meno.