ASCOLTA RLB LIVE
Search

Cede parete del Pollino, scalatore precipita nel vuoto

Il climber si è imbattuto in un appiglio che non ha retto il proprio peso, ma è riuscito ad allertare i soccorsi dopo la caduta. Ora è ricoverato presso l’ospedale di Cosenza

 

FRASCINETO (CS) – Climber in pericoloso sulle montagne del Cosentino. Uno scalatore che si stava arrampicando su una parete nel massiccio del Pollino a Frascineto è precipitato, a causa del cedimento di un appiglio, da un’altezza di circa cinque metri riportando vari traumi e ferite che non sarebbero gravi. L’uomo, veronese, nonostante le ferite, è riuscito a contattare la centrale operativa del 118 di Cosenza che ha immediatamente allertato il Soccorso Alpino della stazione Pollino. I tecnici e gli esperti, assieme ad una squadra del Soccorso Alpino della Guardia di finanza e a personale del 118, sono giunti sul luogo dell’incidente e hanno immobilizzato e imbarellato il climber ferito che è stato poi trasportato in ambulanza nell’ospedale di Cosenza dove attualmente si trova ricoverato.