ASCOLTA RLB LIVE
Search

Aperta al traffico l’arteria che collega l’autostrada allo Ionio cosentino

E’ da oggi percorribile il nuovo tratto della strada statale ”di Cammarata e degli Stombi” lungo circa 7,5 chilometri

 

COSENZA – Oggi è stato aperto al traffico il tratto della nuova strada statale 534 “di Cammarata e degli Stombi”, tra il km 0,900 e il km 6,550, tra i territori comunali di Castrovillari, Spezzano Albanese e Cassano allo Ionio, in provincia di Cosenza. Il nuovo tratto a doppia carreggiata, in continuità con il tratto già aperto al traffico nel mese di Agosto 2017, tra lo svincolo di Torre del Mordillo (km 6,550) e il km 14,100 (fine Lotto), di lunghezza complessiva di circa 13,2 km, è percorribile su quattro corsie, due per senso di marcia, e rappresenta il 94% dell’intero tracciato stradale in corso di ammodernamento. Detto tratto comprende anchegli svincoli per la Zona Industriale di Cammarata, con la S.P. 241 (ex S.S. 19) per Castrovillari – Spezzano Albanese, con la S.S. 283 “delle Terme” e con la S.P. 166 per Cassano allo Ionio. La nuova strada statale 534 “di Cammarata e degli Stombi”, una volta completati i lavori di potenziamento dei restanti 900 m, dallo svincolo di Firmo-Sibari, dell’Autostrada A2 “del Mediterraneo”, e il km 0,900, rappresenterà la principale trasversale di collegamento ammodernata tra il versante jonico e l’A2 “del Mediterraneo”. L’ultimazione, compresa la viabilità di complanare di inizio lotto, è prevista entro il prossimo mese di novembre 2018. L’impresa realizzatrice dell’opera è la Intercantieri Vittadello S.p.A. Inoltre la nuova arteria, insieme al Megalotto 3 della strada statale 106 “Jonica”, con un tracciato di circa 38 km compreso tra Roseto Capo Spulico e Sibari, completerà l’itinerario dall’Adriatica fino all’A2 e rappresenterà un importante tassello strategico ai fini dello sviluppo del collegamento viario dell’intera Calabria.