ASCOLTA RLB LIVE
Search

La lontra torna a popolare i fiumi della provincia, dall’Argentino al Lao

La lontra è tornata a popolare il bacino imbrifero del fiume Argentino, nell’area del Parco nazionale del Pollino. Ma è a rischio sopravvivenza

 

ORSOMARSO (CS) – Sarebbero almeno una decina gli esemplari del mammifero avvistati nell’area che comprende anche il fiume Lao, lungo tutti i suoi 64 chilometri di lunghezza. L’animale, predatore carnivoro, si nutre prevalentemente di pesci, rane, rospi, pennuti e la sua presenza in ambiente acquatico è ritenuta sinonimo di ricchezza ambientale. La sopravvivenza del mammifero è però a rischio e potrebbe essere messa in ulteriore pregiudizio se non si dovesse intervenire con delle iniziative mirate a consentirne l’esistenza.

“Le lontre, però – afferma Antonio Pappaterra, cittadino di Orsomarso che ha scritto al Ministero dell’Ambiente e ai vertici del Parco nazionale del Pollino – non trovano piĂą cibo nel fiume Argentino e sarebbe opportuno che si intervenisse per tutelare, monitorare e garantire un habitat vivibile a questo raro mammifero riapparso da poco in questi posti”.

lontra 2