ASCOLTA RLB LIVE
Search

Foto osè ad un ultra 70enne, rumena estorce 3 mila euro, un arresto

Cinquemila euro per non rendere pubblici gli scatti. I carabinieri tendono una trappola ad una 25enne, consegnandole una busta con banconote false

 

CORIGLIANO CALABRO – Aveva gi√† consegnato un assegno di tremila euro per pagare il silenzio della rumena sulle foto os√® che avrebbero potuto rovinare la vita del 70enne di Corigliano Calabro, ma non sono bastati e¬†Roxana Ciuciar, 25 anni ne ha preteso ancora altri due mila. Una richiesta che le √® costato l’arresto in flagranza di reato con l’accusa di estorsione aggravata. A risolvere il caso i militari della compagnia di Corigliano Calabro diretta¬†dal capitano Cesare Calascibetta, che hanno scoperto la 25enne essere una rapinatrice sottrattasi ad un ordine di carcerazione.

 

IMG-20180213-WA0004L‚Äôanziano si era rivolto in evidente stato confusionale ai militari dell’Arma, chiedendo aiuto e raccontando che alcune ragazze gli avevano chiesto dei soldi dietro minacce e pressioni psicologiche. I Carabinieri¬† hanno nell’immediato aperto un’attivit√† d’indagine ricostruendo dettagliatamente l‚Äôintera vicenda: il signore era stato avvicinato da un paio di ragazze, probabilmente dell‚Äôest europeo, che¬†minacciavano di avergli fatto degli scatti di nascosto e di volere un‚Äôingente somma in contante per distruggere le foto e non renderle pubbliche. L‚Äôanziano signore intimorito e non sapendo neppure di quali foto si trattasse,¬†aveva consegnato¬†alle donne la somma di tremila euro in contante.¬†Le ricattatrici, non contente¬†avevano¬†chiesto¬†altri duemila euro da corrispondere a mano nella giornata di ieri.¬†La vittima disperata,¬†ha deciso di rivolgersi¬†ai¬†carabinieri. I militari hanno acquisito i tabulati telefonici e gli estremi dell‚Äôassegno versato in banca dell‚Äôimporto di tremila euro.¬†Poi sono passati all‚Äôazione¬†pianificando unitamente alla Procura della Repubblica di Castrovillari e sotto il coordinamento del Procuratore capo Eugenio Facciolla, un appostamento dei¬†militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Corigliano Calabro nella zona¬†scelta per lo scambio. Alla vittima sono state consegnate delle banconote falsificate e appositamente segnate.

 

L’anziano ha poi atteso la telefonata della consegna che non √® tardata ad arrivare, da parte di una donna dall‚Äôevidente accento dell‚ÄôestIMG_20180212_191625 europeo che ha fissato l‚Äôappuntamento, dando precise indicazioni. Giunto sul luogo d‚Äôincontro, dopo pochi minuti¬†si √® avvicinata¬†frettolosamente una ragazza rumena che, salita sull‚Äôauto, ha afferrato la busta dalle mani dell‚Äôanziano. dopo pochi minuti, scesa¬†dalla vettura, si¬†√® diretta a piedi verso il centro di Corigliano. A¬†quel punto sono intervenuti i militari dell’Arma e, nonostante la donna¬†abbia¬†tentato la fuga per le vie cittadine,¬†√® stata bloccata nell’immediato. Perquisita, √® stato rinvenuto¬†il telefonino utilizzato per contattare l’ultra settantenne, nonch√© la busta sigillata con tutto il denaro falsificato al suo interno. Dopo gli accertamenti di rito Roxana Ciurar, con numerosi precedenti¬†penali √® stata arrestata in flagranza¬†con l’accusa di estorsione aggravata,¬†ai danni di¬†un ultrasettantenne. Rischia una reclusione fino a vent‚Äôanni. Durante i controlli della banca dati Afis, i militari dell’Arma hanno scoperto che¬†sulla 25enne pendeva un ordine di carcerazione per una rapina aggravata commessa nel 2016 in provincia di Caserta. In quell‚Äôoccasione la rumena, insieme ad altre due connazionali, erano riuscite a farsi dare un passaggio da un anziano automobilista poi aggredito e rapinato¬†del portafogli con tutto il contante. Alla 25enne, gi√† in carcere a Castrovillari, con l’accusa di estorsione aggravata, √® stato notificato anche l’ordine di carcerazione per la rapina aggravata commessa nel 2016. Le indagini dei Carabinieri continuano a 360 gradi per accertare e risalire ad eventuali corresponsabili nell‚Äôestorsione compiuta all‚Äôanziano coriglianese.




Impostazioni sulla Privacy

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?