ASCOLTA RLB LIVE
Search
furto-energia-elettrica_0

Ruba energia elettrica, arrestato sorvegliato speciale

Aveva costruito artigianalmente un allaccio alla corrente elettrica, con due conduttori in rame eludendo i controlli della societĂ  di energia elettrica Enel

 

CORIGLIANO CALABRO – Rubava enregia elettrica, in manette un sorvegliato speciale, P.P. 38 anni, con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica. Nel fine settimana sono scattate diverse perquisizioni domiciliari da parte dei carabinieri della compagnia di Corigliano Calabro, coadiuvati da personale specializzato dell’enel, in alcune palazzine del centro storico di Corigliano per accertare allacci abusivi alla corrente elettrica prontamente rispristinati dalle squadre enel. In particolare da una perquisizione avvenuta a Corigliano Centro è stato scoperto un attacco del tutto abusivo nell’abitazione di P.P., coriglianese di 38 anni, sorvegliato speciale e con diversi precedenti di polizia e giudiziari e si allacciava alla corrente pubblica mediante due conduttori di 6mmq in rame costruiti artigianalmente dallo stesso, eludendo qualsiasi pagamento alla societĂ  erogatrice dell’energia elettrica. Arrestato, dovrĂ  rispondere di furto aggravato davanti l’A.G. di Castrovillari.

I controlli sul territorio effettuati dai militaru dell’Arma hanno portato anche ad una denuncia per possesso di quattro dosi di marijuana. L’uomo è stato sorpreso con la droga durante un posto di controllo allo scalo di corigliano Calabro. Per lui è scattato il ritiro della patente ed una segnalazione all’autoritĂ  prefettizia, che dovrĂ  decidere quale ulteriori provvedimenti assumere contro il 40enne, oltre che il sequestro amministrativo della sostanza stupefacente rinvenuta.