ASCOLTA RLB LIVE
Search

Ignorata la messa in sicurezza del tratto di ‘statale della morte’ in provincia di Cosenza

A sette anni dall’affidamento dell’appalto il Cipe non ha incluso l’ammodernamento della statale 106 nei 43 progetti approvati

 

CATANZARO – Quarantatré progetti approvati nell’ultima riunione del Comitato interministeriale per la programmazione economica. Tranne quello dell’ammodernamento della statale 106. Un’infrastruttura per la quale sono già stati stanziati ben un miliardo e 234 milioni di euro che non saranno, per ora, investiti per mettere in sicurezza la famigerata ‘strada della morte’. Intanto si attende la sentenza del Tar che dovrà esprimersi sui ricorsi presentati dai proprietari terrieri in merito agli espropri. “Il Cipe nell’ultima seduta non ha deliberato il varo del progetto di ammodernamento della statale ionica 106 nel tratto tra Roseto Capo Spulico e Sibari, nel Cosentino, dopo 7 anni dalla gara di appalto, e 5 anni dalla stipula del contratto con il raggruppamento di imprese Astaldi/Salini”. Lo afferma in una nota Cosimo Latronico di Noi con l’Italia. “Il Cipe non delibera – prosegue – per la mancanza di pareri dei ministeri dell’Ambiente e dei Beni culturali e contrariamente a quanto dichiarato da Renzi a ‘Porta a porta‘, il progetto rischia di arenarsi. Un miliardo di lavori fermi, un’arteria stradale che connetterebbe aree strategiche del Mezzogiorno incompleta, con il rischio di un contenzioso con l’impresa appaltatrice con danni per le casse dello Stato. Una storia che non dovrebbe accadere in un Paese affamato di sviluppo e di lavoro. Chiederò al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni – conclude Latronico – di assumere le iniziative possibili per sbloccare questa opera strategica che connette i corridoi stradali dello Ionio, dell’Adriatico e del Tirreno”.

In foto un incidente avvenuto sulla ss 106 nei pressi di Corigliano Calabro




Impostazioni sulla privacy

Statistiche

Google Analytics - I cookie statistici aiutano i proprietari del sito Web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.

_ga, _gat, _gid

Necessario

Meteogiuliacci.it - I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito Web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito Web non può funzionare correttamente senza questi cookie.

_cfduid

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti Web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

d, IDE, r/collect, test_cookie

Non classificati

I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.

_app_sess, afsu, google_experiment_mod, google_pub_config