Rossano, donna semina il panico vandalizzando il centro cittadino

ROSSANO (CS) – In preda ad un raptus si sarebbe accanita su panchine e lampioni.

Paura e timore tra cittadini, sono stati provocati da una donna di nazionalità straniera, che impugnando l’ammortizzatore di un’automobile colpiva ripetutamente arredi urbani, cercando, inoltre, di danneggiare le autovetture transitanti nella zona. In base a quanto si legge nella relazione di servizio della Polizia municipale, il fatto sarebbe avvenuto intorno alle 11 dell’8 Marzo scorso. La donna, in apparente stato confusionale, è stata tempestivamente fermata e disarmata dall’intervento della Polizia municipale rossanese nei pressi di Via Margherita. Per evitare di terrorizzare ulteriormente i cittadini e scongiurare che la situazione degenerasse a danno della donna stessa e soprattutto dei passanti, gli agenti hanno provveduto a condurre la straniera presso il pronto soccorso dell’ospedale “Nicola Giannettasio” di Rossano. Successivamente è stata predisposta l’esecuzione del Trattamento Sanitario Obbligatorio, con accompagnamento coatto della donna presso la struttura pubblica psichiatrica di Lamezia Terme.