ASCOLTA RLB LIVE
Search
Poste centrali Cosenza04

Svuota un conto corrente postale con un documento falso. Rubati 116mila euro a Spezzano

Coppia di coniugi si è ritrovata con il conto svuotato. Denuncia immediata ai Carabinieri che hanno avviato le indagini alla ricerca del responsabile della truffa

 

SPEZZANO ALBANESE (CS) – La truffa è stata compiuta nei giorni scorsi all’ufficio postale di Spezzano Albanese. Ad accorgersene una coppia di coniugi quarantenni di Spezzano, che ha denunciato di essere stata derubata di tutto il denaro che aveva sul conto corrente postale. L’ammanco? Circa 116mila euro. Secondo le prime indagini, il denaro sarebbe stato rubato attraverso un meccanismo truffaldino molto semplice. I carabinieri hanno già espletato delle indagini, scoprendo che sarebbe stata una donna, con un falso documento, a presentarsi allo sportello delle poste e a ritirare tutto il denaro, facendo emettere tre assegni circolari.

In ‘buona fede’ l’addetto allo sportello avrebbe eseguito quanto richiesto da quello che per lui era il presunto titolare del conto corrente. La truffa è stata scoperta qualche giorno dopo dalla coppia titolare del conto che, recatasi alle Poste, si è accorto che il conto era in rosso. E così ha presentato immediatamente denuncia ai carabinieri che hanno avviato le indagini per identificare il soggetto e accertarsi della dinamica. Un caso che non sarebbe unico. Pare, infatti, che si siano verificati altri casi negli ultimi mesi. Già un anno fa un altro conto corrente fu prosciugato.