ASCOLTA RLB LIVE
Search
carabinieri forestali legna

Marano Marchesato, colto in flagranza mentre rubava legna di proprietà del Comune

I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Cosenza, durante un servizio di controllo del territorio, hanno bloccato un 62enne mentre trafugava legna

 

MARANO MARCHESATO (CS) – I carabinieri forestali erano in servizio in varie località del Comune di Marano Marchesato proprio per prevenire il taglio e il furto di legna ed hanno colto in flagranza di reato un sessantaduenne di Marano Principato intento a trafugare alcune piante da un bosco in località “Piano delle Quarte”.

I militari dopo aver sentito il rumore della motosega, hanno individuato il luogo e colto l’uomo mentre caricava la legna tagliata su di un camion per mezzo di una piccola pala meccanica con la quale aveva anche trascinato le piante, oggetto di furto, dall’interno del bosco. La legna, circa 20 quintali di Cerro, è stata consegnata al Comune di Marano Marchesato quale Ente proprietario, l’uomo è stato deferito alla competente Procura della Repubblica di Cosenza.

L’attività di prevenzione messa in campo ha l’obiettivo di reprimere un fenomeno, che se pur limitato, mina l’equilibrio paesaggistico ambientale delle aree più pregiate della parte montuosa paolana, area che, per le sue caratteristiche floristiche ed ambientali, è fonte di biodiversità di notevole importanza. Il livello di attenzione dei Carabinieri Forestali a prevenzioni dei reati a danno dell’ambiente resta alto.