Odissea 2000, parte oggi il concorso dell’Acquapark per avvicinare le scuole alle radici classiche

ROSSANO (CS) – Ispirandosi ai miti degli Dei e degli eroi, il concorso vuole stimolare le scuole ad utilizzare la fantasia per riappropriarsi delle origini.

Condividere con il mondo della Scuola l’importanza del percorso costruito in questi vent’anni di impresa turistica e culturale, valorizzando quella che è stata e rimane l’evidente ispirazione del più grande parco acquatico del Sud Italia: la mitologia classica e, quindi, il richiamo alle radici magno greche. E’ questo l’obiettivo del Concorso “Odissea 2000, 1995 – 2015. Vent’anni, tra mitologia e divertimento”, promosso dal management dell’acquapark leader nel Sud Italia, con il patrocinio del Comune di Rossano. Vogliamo continuare a condividere – dichiara Milena Marino – soprattutto con i più giovani quella che per noi è stata l’ispirazione storica e culturale più forte e carica di significati. L’aggancio ideale e simbolico a tutto ciò che rappresenta, per questa terra, il legame col patrimonio magno greco – aggiunge – continuerà ad essere il valore aggiunto di questa esperienza di innovazione e offerta turistica. Con questa nuova iniziativa – conclude Marino – ci piace stimolare un approccio diverso alla riappropriazione delle nostre origini, attraverso la creatività e la fantasia senza le quali nessun’avventura, di formazione personale così come imprenditoriale, non sarebbe veramente tale. Il Premio, che si inserisce tra le diverse iniziative di promozione sociale di cui Odissea 2000 è da sempre protagonista, è riservato alle scuole primarie e secondarie di primo grado di Rossano. Le iscrizioni iniziano oggi, mercoledì 28 gennaio e si chiuderanno lunedì 2 marzo. Gli elaborati andranno consegnati direttamente presso le segreterie degli istituti. Entro il mese di marzo saranno proclamati i vincitori nel corso di un evento pubblico. Storia e miti degli dei e degli eroi della Grecia classica: è questo il leit motiv di tutte le 25 attrazioni da record che in questi 20 anni di innovazione e divertimento hanno appassionato ormai un’intera generazione. Ed è anche questa, la traccia alla quale dovranno ispirarsi le classi partecipanti per disegnare e/o descrivere una nuova possibile attrazione del Parco o di raccontare i primi vent’anni di Odissea 2000. In palio, per la classe vincitrice, vi è una lavagna multimediale o software didattici e, inoltre, sarà ospite dell’Acquapark per l’intera giornata che inaugurerà la stagione estiva 2015, a giugno. A tutte le classi partecipanti, Odissea 2000 regalerà una carta geografica murale.