ASCOLTA RLB LIVE
Search

Turista disperso in mare, sono riprese le ricerche. A Cetraro, anche il figlio dell’uomo

Sono davvero poche, con il passare delle ore, anzi dei giorni, le speranze di ritrovare in vita il turista tedesco di 67 anni, inghiottito dal mare a Cetraro tre sere fa.

 

CETRARO (CS) – Le ricerche del turista tedesco, il di 67 anni, che era a bordo della barca a vela che tre sere fa, si è schiantata sulla scogliera, a Cetraro, a causa del mare molto agitato e nel tentativo di entrare nel porto. Ieri le ricerche non hanno dato alcun esito nonostante siano proseguite via mare, con una motovedetta, ed anche con il supporto di un aereo della polizia e di un elicottero delle fiamme gialle.

Il suo compagno di viaggio, di 63 anni, salvato dalla guardia costiera nell’immediatezza dei fatti, sta bene ed è ospitato all’Hotel Carruba di Cetraro. Ieri, sono arrivati la moglie e i figli del turista tedesco apparso provato ma in buone condizioni fisiche. L’uomo, ha ringraziato tutti per la vicinanza ed il supporto. Per quanto riguarda la dinamica, sarebbe stata accertata grazie anche al racconto del sopravvissuto: durante la manovra di rientro al porto di Cetraro, i due amici avrebbero incontrato delle grosse difficoltà a causa del fortissimo vento e del mare in burrasca. La barca ad un certo punto è stata investita da un’onda anomala che ha causato la caduta in mare dell’uomo.

Nel frattempo è arrivato anche il figlio del 67enne disperso che aspetta notizie anche se le speranze di ritrovarlo vivo sono ridotte al lumicino. Il mare adesso è calmo e le ricerche continuano anche oggi sia per mare, con una motovedetta della Capitaneria di porto, sia con il supporto di un elicottero dei Carabinieri che sta sorvolando il tratto di mare interessato.

 
Barca scogli Cetraro disperso (3)

Il Centro Velico Lampetia: siamo ‘idealmente’ vicini al sig. Nusser

Il Centro Velico di Cetraro ha espresso in una nota la vicinanza al sopravvissuto e idealmente anche al signor Nusser, il velista tedesco che era con lui a bordo dell’imbarcazione “Great Passion Kiel” nelle acque di Cetraro e che “a causa del mare in tempesta si è trovato in difficoltà e la barca è stata scaraventata sugli scogli. Da quanto apprendiamo – ci siamo recati nei pressi dell’imbarcazione attualmente piantonata dalle forze dell’ordine – il suo compagno di viaggio risulta ancora disperso, quindi le ricerche, come abbiamo potuto constatare, continuano a ritmo serrato, attualmente garantite dai mezzi a disposizione della Guardia Costiera“. “Dai media apprendiamo inoltre che “i soccorsi da parte dei militari della Capitaneria di porto di Cetraro – diretta dal comandante Gabriele Cimolisono stati immediati, riuscendo a salvare uno dei due uomini, mentre l’altro, secondo quanto raccontato dall’amico, al loro arrivo era già caduto in mare e senza il giubbotto di salvataggio”. “Al più presto – fanno sapere dal Centro Velico Lampetia di Cetraro, nella persona della presidente Cristina Leporini cercheremo di contattare l’unico – al momento – velista scampato a questa tragedia, attualmente ospitato in una struttura alberghiera di Cetraro, per dimostrare la nostra vicinanza al Signor Nusser, in questo triste momento della sua vita”.

Barca scogli Cetraro disperso (1)