“Vivente in Musica”al via domani

CORIGLIANO CALABRO – “Vivente in Musica”, torna ad emozionare con la sua arte. 

Anche quello del 2014 è un Natale da vivere all’insegna della musica, del teatro, dello spettacolo e dell’arte grazie all’ormai tradizionale “Vivente in Musica”, organizzato dall’agenzia Maros. Dunque, la formula, risultata vincente nelle ultime edizioni, non si cambia, ma a mutare è la location: dopo le esibizioni nel castello di Fiumefreddo Bruzio, di Rende e di Rossano, il “teatro” del “Vivente in Musica” sarà il bellissimo Castello Ducale di Corigliano.

 

L’appuntamento è per domani, 26 dicembre, a partire dalle 18.30. Come detto, la formula è sempre la stessa: si tratta di un vero e proprio presepe vivente cantato, ballato ed interpretato con i visitatori che saranno accompagnati nelle diverse sale del Castello in cui gli artisti svolgono le proprie performance. Fondamentale, come sempre, la regia dello spettacolo, capace di creare un’atmosfera magica e di tenere viva l’attenzione dello spettatore, che potrà assistere, ad esempio, alla profezia delle Sibille, all’annuncio e alla scena madre, con Maria e Giuseppe che saranno interpretati dal suono dell’arpa e del contrabbasso. Il cast degli artisti non è stato ancora svelato, ma certa è la presenza del Jazzista Paolo Innarella, artista di caratura internazionale e della cantante Velia Ricciardi.

La manifestazione si svolge anche grazie al lavoro della sezione di Corigliano della Fidapa e dell’associazione White Castle. “Siamo felici di realizzare il “Vivente” nella città di Corigliano Calabro – ha detto il direttore artistico Mariarosaria Bianco – un presepe vivente in musica è considerato una scelta azzardata, ma il successo delle precedenti edizioni ci spinge ad andare avanti. La squadra vincente non si cambia ed il nostro punto di forza sono gli artisti”.

Domani ci saranno, come sempre, tre repliche nel corso della serata per consentire a tutti gli spettatori di prendere parte al “Vivente”. Si comincia alle 18:30; la seconda replica è prevista per le 20:00 e la terza prenderà il via alle 21:30. Anche quest’anno è consigliata la prenotazione.