Sequestrati beni per un milione di euro ad un esponente della ‘ndrangheta di Corigliano

CORIGLIANO CALABRO (CS) – Beni per un milione di euro sequestrati a esponente della locale di Corigliano Calabro.

I finanzieri che hanno eseguito il provvedimento di sequestro, emesso dal tribunale di Cosenza su richiesta del procuratore della Dda del capoluogo calabrese, Vincenzo Antonio Lombardo, hanno accertato la sproporzione tra il patrimonio in possesso e i redditi dichiarati dal soggetto, coinvolto nell’operazione Santa Tecla. Tra i beni sequestrati ci sono immobili comprendenti un appartamento a Corigliano Calabro, una ditta individuale, due automezzi e vari conti correnti bancari e postali.