ASCOLTA RLB LIVE
Search
20132984_10210810421189602_514111794_o

FOTONOTIZIA – Mare sporco, ancora una giornata di vergogna sul Tirreno cosentino

Acque non balneabili a Torremezzo di Falconara Albanese, numerose le segnalazioni di turisti indignati.

 

TORREMEZZO DI FALCONARA ALBANESE (CS) – Bagnanti furiosi sul Tirreno cosentino denunciano le vergognose condizioni in cui versa il mare. Una lunga scia di schiuma marrone è presente sul litorale e scoraggia i turisti che vorrebbero bagnarsi in acqua. Ieri a seguito dei risultati emersi dalle analisi effettuate dai laboratori dell’Arpacal è stata certificata la non conformità ai valori di legge ad Acquappesa e Torremezzo di Falconara Albanese. Ad entrambi i Comuni, come da protocollo, è stato chiesto di interdire il tratto di costa alla balneazione con apposita ordinanza del Sindaco, individuare la causa di tale criticità, e dare ampia informazione ai cittadini presenti sul tratto di costa interessato. Quanto prima saranno programmate analisi suppletive per verificare se tali criticità saranno rientrate.

 

Per quanto riguarda Acquappesa si registra uno sforamento rispetto ai parametri previsti dalla normativa, relativamente al valore di Escherichia coli, è quello denominato “50 metri a sinistra Torrente Acquafetida”; il campione era stato prelevato il 12 luglio. Per il comune di Falconara Albanese, invece, il punto è quello denominato “100 metri a sinistra Torrente Malpertuso” sul litorale di Torremezzo. Anche in questo caso lo sforamento interessa il valore di Escherichia coli; il campione era stato prelevato martedì 11 luglio. Proprio da Torremezzo di Falconara Albanese, infatti, in quei giorni erano giunte diverse segnalazioni anche al numero WhatsApp dell’Arpacal 338.6795039.

19126161_10210810420589587_963501894_o 20132816_10210810419749566_104873474_o 20133474_10210810421309605_1295738638_o

IMG_4731