ASCOLTA RLB LIVE
Search

Ambulanti litigano e poi aggrediscono i carabinieri

ROSETO CAPO SPULICO (CS) – Stavano bisticciando quando i volontari della protezione civile sono intervenuti per sedare gli animi.

Due ambulanti di Roseto Capo Spulico sono stati arrestati ieri in flagranza di reato per resistenza e lesioni personali a pubblici ufficiali. SI tratta di un 40enne e un 31enne che per futili motivi avrebbero iniziato a litigare destando l’attenzione degli addetti alla protezione civile, allontanati con violenza, e della polizia municipale. L’intervento era servito a scongiurare la rissa nel pomeriggio, ma alla sera la diatriba tra i due non era ancora stata risolta. Gli ambulanti sono stati infatti nuovamente sorpresi ad azzuffarsi a Roseto Capo Spulico dai militari della locale stazione. I carabinieri intervenuti sul posto sono stati aggrediti dai due che sono stati prima arrestati e, al termine delle formalitĂ  di rito, denunciati a piede libero.