Lavoratrice del Comune di Trenta finisce in ospedale, Lento (SNALV): “valuteremo azioni”

A far emergere la vicenda è Antonio Lento segretario regionale SNALV – Sindacato Nazionale Autonomo Lavoratori e Vertenze

 

TRENTA (CS) – “Lo SNALV aveva incontrato il Sindaco e successivamente segnalato a mezzo “Posta Certificata” le condizioni di alcune lavoratrici del comune di Trenta – ha spiegato Antonio Lente – affette da patologie limitative alle mansioni affidategli. Patologie tra l’altro riconosciute dal medico aziendale preposto, per le quali abbiamo chiesto di rivedere le posizioni di lavoro con particolare attenzione alla tutela e sicurezza delle stesse”.

“Incuranti delle nostre segnalazioni e delle condizioni di salute delle lavoratrici – prosegue il segretario – l’amministrazione comunale di Trenta e i responsabili di servizio hanno emesso ordini di servizio tali da far finire in Ospedale una delle lavoratrici affetta da patologie allergiche facendole rischiare la vita. La stessa ha avvertito grave insufficienza respiratoria nel momento in cui è venuta a contatto con gli elementi irritanti. Valuteremo nei prossimi giorni quali azioni intraprendere per individuare i responsabili di questo grave comportamento”.