“Drugstore”, in manette gli ultimi quattro ricercati

CASSANO JONIO – Anche gli ultimi quattro sono stati assicurati alla giustizia.

L’operazione Drugstore si è chiusa con l’arresto delle quattro persone che erano ancora ricercate fino a ieri. Si tratta dei cassanesi Nicola Fioravante Abruzzese, detto “u mongolo” di 33 anni, di Ivan Abruzzese 29enne, Andrea Rizzo 36enne e del cosentino Nicola Abruzzese di 25 anni. I primi due sono i figli di Antonio Abruzzese, il 55enne indicato come il capo dell’organizzazione dedita allo spaccio di droga nella zona dello Jonio Cosentino, con base nella frazione cassanese di Timpone Rosso. Nicola Abruzzese è invece uno  dei 9 figli di Fioravante Abruzzese, considerato il principale referente criminale su Cosenza del  clan degli zingari. Rizzo infine, fa parte di un’altra famiglia e sarebbe il braccio operativo nel settore del narcotraffico del clan ‘ndranghetistico dei Forastefano.