ASCOLTA RLB LIVE
Search

Il volto del 19enne morto appare e scompare dai mobili, con una Madonna

AMANTEA – Non si arresta il via vai di fedeli e curiosi dal deposito di un commerciante di Amantea.

Sulle ante di un armadio conservate nel bazar di sua proprietĂ  sono apparse immagini che sembrano riportare alla mente Giovanni  Massali, il giovane deceduto a soli 19 anni per un tragico incidente  stradale e nipote del titolare. Ora, misteriosamente quelle stesse immagini stanno scomparendo lentamente come se si stessero dissolvendo. Nel frattempo però sono comparse anche delle effigi della Madonna. Una in particolare, dalla dimensione piuttosto estesa, ha attratto le attenzioni di tutti in quanto sembra tenere in braccio qualcosa, ma ancora non si capisce di cosa si tratti in quanto l’immagine pare si debba ancora formare in maniera completa. E il mistero si infittisce. A differenza delle altre figure comparse quest’ultima pare sia comparsa su una delle ante principali dell’armadio ed a differenza delle altre è facilmente identificabile. Da tre giorni continua il pellegrinaggio nel negozio del Massali. Durante la giornata di ieri sul posto si è recato anche padre Francesco Celestino, frate guardiano del convento di San Bernardino da Siena, che dopo aver parlato con i presenti non ha voluto esprimersi sulla manifestazione avvenuta nel deposito dei mobili. Nel bazar è comunque stato effettuato un primo sopralluogo scientifico. Occorrono altri esami e uno studio piĂą approfondito sulla comparazione delle immagini per  stabilire l’origine delle stesse e  sgomberare il campo da dubbi e illazioni. Le ipotesi sono tante, ma in questo momento a regnare sovrana è soprattutto il misticismo volto a scoprire cosa il 19enne scomparso prematuramente voglia comunicare.