ASCOLTA RLB LIVE
Search

Terremoto in Sila, dopo poche ore nello stesso punto trema il Tirreno

CARPANZANO – Due scosse in un solo pomeriggio.

Una scossa di terremoto di magnitudo 2 ha interessato oggi la zona della Sila, a cavallo tra le province di Catanzaro e Cosenza. Il movimento tellurico è stato registrato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia alle 13:14 con una profondita’ di 4,1 chilometri. Tra le citta’ piu’ vicine all’epicentro Lamezia Terme, mentre i piccoli centri coinvolti nel cosentino sono stati: Altilia, Carpanzano, Pedivigliano e Scigliano. Attualmente non sono state registrate conseguenze per la popolazione e per le cose. Un altro sisma di magnitudo 2.1 è avvenuto poche ore dopo, esattamente alle 17:22 ed è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nella costa calabra occidentale. Sul Tirreno, in mare aperto. La particolaritĂ  dei due episodi è da rilevare nel fatto che le due scosse, anche se di lieve intensitĂ , siano state registrate con epicentri (uno in mare, l’altro in montagna) localizzati in linea d’aria nello stesso punto. Un segno che potrebbe indicare che la faglia del Pollino sia estesa ben oltre i confini del territorio limitrofo a Mormanno.