ASCOLTA RLB LIVE
Search

paradiso sub HOME

Benvenuti nel paradiso del Sub, un angolo di Caraibi sulla costa tirrenica

In assoluto una delle pi√Ļ belle calette della costa tirrenica Calabrese.¬†Considerata dai sub il loro “paradiso” per la spettacolarit√† dei fondali e l’abbondante fauna marina, √®¬†amatissima anche dai turisti¬†per l’acqua cristallina, la sabbia bianca, le rocce e la natura rigogliosa¬†

 

ZAMBRONE (VV) – Spesso sogniamo di viaggiare verso luoghi sperduti, spiagge paradisiache e selvagge, dove il mare √® cristallino, la sabbia fine e i fondali marini di rara bellezza. Spiagge che cerchiamo¬†lontano dall’Italia, magari dall’altra parte del mondo, nella errata convinzione che estero sia sinonimo di¬†unico, introvabile. Nulla di pi√Ļ sbagliato! E il¬†piccolo angolo di paradiso¬†che madre natura ha “forgiato” sulla piccola spiaggia della Marinella a¬†Zambrone n√© √® la testimonianza pi√Ļ diretta.¬†Un vero e proprio gioiello incastonato nella Costa degli Dei da vivere e scoprire.¬†Le leggende che si tramandano nel tempo raccontano che gli Dei si tuffavano in queste acque limpide e cristalline per recuperare le loro energie ed inebriare la mente e lo spirito.

paradiso sub 2

 

Una¬†caletta naturale che in pochi avranno sentito nominare. Una spiaggia selvaggia circondata da grandi pareti di roccia e¬†scogli, incorniciata da fondali bianchissimi e dove il mare limpidissimo si colora di turchese. Benvenuti in paradiso… benvenuti nel “Paradiso del Sub“, un piccolo angolo dei Tropici posizionato sul versante tirrenico della costa calabrese¬†a pochi chilometri di distanza da Tropea e Pizzo Calabro.

……………………………
…………………………. ¬†
Popolato da una miriade di pesci e da¬†un paesaggio incontaminato, il ”Paradiso del Sub’‘ √® il luogo ideale anche per gli amanti dello snorkeling grazi anche ai suoi splendidi fondali.¬†Sulla Costa Degli Dei¬†ci sono circa¬†40 calate a mare, alcune conosciute, altre meno altre ancora introvabili… questa si posiziona,¬†senza ombra di dubbio, tra le prime dieci per bellezza. La¬†temperatura dell‚Äôacqua √® gradevolmente alta. Anche nelle primissime ore del mattino, il sole, durante tutto il¬†periodo estivo, illumina la spiaggia dalle 8,30 del mattino alle 17,45 facendo assumere alle acque limpide e pulite il classico aspetto¬†caraibico con sfumature di blu intenso, azzurro e verde che raramente √® possibile vedere in altri posti.¬†La spiaggia si divide in due lati separati dagli scogli: a sinistra sabbia fine a destra sabbia a granella. In¬†totale sono 3 le spiagge che il tempo ha creato in questa caletta.

 

paradiso sub 1

 

Lo scoglio del Leone: un tuffo per i pi√Ļ audaci

Particolare caratteristica di questa spiaggia √® anche il grande¬†“Scoglio del Leone”, per la sua caratteristica conformazione¬†che lo fa somigliare, appunto, al¬†Re¬†della savana¬†mentre ruggisce guardando fiero il mare aperto e dal quale i pi√Ļ temerari¬†possono tuffarsi da un’altezza di svariati metri. Si tratta di¬†una scogliera di granito davvero¬†particolare, che sicuramente stuzzicher√† la curiosit√† di adulti e bambini.

ParadisoSub_scoglio del leone

Il famoso ed imponente Scoglio del Leone

La spiaggia non √® semplice¬†da raggiungere, visto che non c’√® nessuna strada di collegamento ma ci si arriva solo dopo un percorso fatto rigorosamente a piedi attraverso la montagna e con un dislivello di circa 90/100¬†metri. Ma √® un posto che vale assolutamente la pena visitare. Durante la settimana non¬†c‚Äô√® mai troppa gente: qualche coppietta, gruppi di ragazzi e turisti in gita dai villaggi vicini. Discorso diverso nel fine settimana e nei periodi di Luglio e Agosto, quando la caletta si riempie di persone. Perci√≤, se avete intenzione di visitarla, il nostro consiglio √® quello di evitare i fine settimana¬†e comunque andare sempre di prima mattina, perch√© gi√† alle 8.00 arrivano i primi bagnanti.

Portarsi tutto l’occorrente¬†– Se decidete di passare un’intera giornata al Paradiso del Sub portatevi tutto il necessario (ombrellone, acqua, cibo ecc…) visto che sulla spiaggia non¬†ci sono servizi di nessun tipo: niente lidi, nessun bar o bagno… solo natura e mare. Anche i cellulari possono avere¬†scarsa ricezione e persino i navigatori satellitari e quelli nautici hanno alcune difficolt√† ad agganciare il segnale per via della grande parete rocciosa!¬†Per chi desidera qualche servizio: 300 metri verso nord √® presente un piccolo camping nel quale si¬†possono affittare sdraio e ombrelloni¬†oltre a trovare un bar/ristorante. Portate con voi anche¬†scarpe comode per scendere il sentiero ed una maschera da sub per ammirare i fondali popolati da una miriade di pesci.

Benvenuti in Paradiso…
[huge_it_gallery id=”138″]

 

Le indicazioni per raggiungere la spiaggia

Il percorso come detto √®¬†un p√≤ difficoltoso, ma lo sforzo viene ampiamente ripagato dal panorama magico e dall’acqua cristallina che solo questo posto pu√≤ regalare.¬†Di seguito qualche indicazione che pu√≤ facilitare il compito a chi intende recarsi al Paradiso del Sub:¬†bisogna percorrere la Strada statale¬†522 in direzione sud (quella che da Pizzo Calabro conduce verso Tropea) o viceversa per chi proviene da Tropea.¬†Raggiunta la stazione ferroviaria di Zambrone si consiglia di parcheggiare l’autovettura nei dintorni, magari anche utilizzando i parcheggi a pagamento.

A questo punto, dopo esservi armati di tanta pazienza, entrate nella stazione. Proprio cos√¨,¬†dovete entrare nella stazione di Zambrone e attraversare i binari! Proseguite¬†alla vostra destra e dopo pochi metri¬†troverete un piccolo sentiero, nell’ultima parte un po’ scosceso e ripido, ma facilmente percorribile anche dai bambini.¬†La passeggiata per¬†scendere sulla spiaggia √® di una decina di minuti ed¬†√® resa pi√Ļ semplice da gradini e staccionate. Ad un primo sguardo la spiaggia non vi sembrer√† particolarmente grande, tuttavia appena arrivati¬†vi renderete conto che in realt√† si tratta di¬†pi√Ļ spiagge unite tra loro, di dimensioni variabili e ¬†da alcune scogliere facili da oltrepassare.

Sarete immediatamente circondati da colori, dal mare cristallino, dalla sabbia di granuli sottili e dalle diverse tonalità, le scogliere dalle varie sfumature e con il contrasto di verde e marrone della parete rocciosa: una naturale armonia che dona subito il ricercato relax.