Innovazione, nel 2021 crescerà la telemedicina e il 5G - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Tecnologia e Internet

Innovazione, nel 2021 crescerà la telemedicina e il 5G

Avatar

Pubblicato

il

Dalla telemedicina al 5G, questi sono i trend in crescita secondo la ventesima edizione del report Deloitte “TMT Predictions”

 

Telemedicina, cloud, sport femminile e informazione sul 5G: sono i trend in crescita nel 2021 secondo la ventesima edizione del report Deloitte “TMT Predictions”. Lo studio analizza le tendenze di tecnologia, media e telecomunicazioni che potrebbero influenzare consumatori e aziende nei prossimi mesi. Uno dei trend innescati da Covid-19 a livello globale è stato il ricorso alla telemedicina, tra cui le visite mediche effettuate tramite video. Oltre ad aver reso necessario l’abbattimento di alcune barriere normative, i pazienti sono stati spinti a comprendere e utilizzare le app di videochiamata, soprattutto gli ultrasessantenni. Lo studio prevede che la percentuale di medici e pazienti disposti ad adottare soluzioni virtuali salirà al 5% a livello globale nel 2021, rispetto all’1% stimato nel 2019.

Lockdown e lavoro da remoto – secondo lo studio – hanno accelerato la crescita del mercato cloud, che nel 2020 ha registrato tassi più elevati rispetto al 2019. Tra il 2021 e il 2025, si prevede che l’aumento dei ricavi rimarrà superiore al 30%. Il mercato esce quindi rafforzato dalla pandemia. Gli eventi sportivi, tra annullamenti, spostamenti e assenza di pubblico, sono stati condizionati nel 2020. Tuttavia, spiega il rapporto, sono rimaste intatte le prospettive di crescita. Soprattutto in due direzioni: la maggiore capitalizzazione degli sport femminili e l’utilizzo delle tecnologie digitali per allenarsi. Nei prossimi anni, prevede Deloitte, il mercato degli sport femminili supererà il miliardo di dollari, grazie a una crescente capacità di attrarre il pubblico televisivo e gl sponsor.

Le bufale sui danni del 5G sono dure a morire. Soprattutto in Italia, che tra i Paesi analizzati è penultimo per conoscenze sulle nuove tecnologie di rete. Sarebbe quindi necessario “un tempestivo e adeguato piano di informazione che educhi i consumatori affinché vengano opportunamente arginate le paure” associate al 5G. “Anche se persistono alcune resistenze come nel caso del 5G – spiega Laurenza – il nostro Paese sta vivendo un incremento dell’alfabetizzazione digitale sia a livello di consumatori sia di aziende, ed è fondamentale capitalizzare questi cambiamenti per ottimizzare il rilancio socio-economico post Covid”

Intrattenimento

Come scegliere il miglior sito di scommesse

Avrete notato negli ultimi tempi una incredibile espansione dei siti di scommesse? Questo ha portato ad una serie di vantaggi di cui poter fruire, ma anche una serie di difficoltà che riguardano in prevalenza la scelta.

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Poiché sono ormai diffusi tantissimi siti di questo tipo, effettuare una scelta adeguata, che possa essere consona alle proprie esigenze ed ai propri gusti, può risultare difficoltoso. Ci sono, però, una serie di cose di cui si dovrebbe avere particolare accortezza prima di iscriversi. Vediamo nel dettaglio.

Affidabilità del sito

Quanto è importante la sicurezza quando si ha a che fare con questo tipo di cose? Moltissimo. Ecco perché sarebbe necessario informarsi adeguatamente sull’affidabilità di un operatore prima di iscriversi ad un sito. Generalmente ci si dovrebbe affidare ad una società che opera seguendo le normative vigenti nel nostro Paese e analizzare se sia presente sul sito il famoso logo ADM.

Non tutti forse sanno che ci sono diversi operatori sul nostro territorio che non lavorano seguendo le disposizioni di legge e che, difatti, potrebbero non garantire la sicurezza ricercata. Oltre a ciò, è fondamentale la questione sicurezza: in giro si trovano tantissimi siti di scommesse che sono dei veri e propri siti truffa. Riconoscerli potrebbe sembrare complesso, ma non lo è.

Per prima cosa dobbiamo assicurarci che vi sia la lettera “s” dopo “http” nell’URL: questo è un primo segnale di connessione sicura. Oltre a ciò, notiamo anche se il nome del sito sia particolarmente simile ad un altro più affermato, ma con qualche cambiamento minimale. Ricordiamo, comunque sia, che possiamo assicurarci circa l’affidabilità di un sito di scommesse anche cercando in internet, sui vari forum.

Importanza del bonus

Avrete sentito parlare almeno una volta del bonus di benvenuto. Di cosa si tratta? Non sono altro che dei bonus che vengono assicurati al cliente al momento della prima iscrizione e che possono essere donati sotto forma di denaro reale, virtuale o magari come giri di slot machines e quant’altro.

L’utilizzo del bonus di benvenuto non soltanto attira gli utenti, ma può essere anche particolarmente utile per trarre un guadagno. Per questo motivo sempre più persone sono alla continua ricerca per quanto riguarda i migliori bonus scommesse, i quali variano a seconda del sito: anche in tal senso, l’offerta si è ampliata a dismisura per venire incontro alle esigenze degli utenti.

Ovviamente, anche in questo caso dobbiamo stare attenti alle truffe. Non di rado vengono inviate delle e-mail phishing che portano l’utente a registrarsi su un sito, immettendo dei dati che sono in realtà quelli personali, al solo fine di rubarli. Questi vengono attirati con bonus improbabili e vincite assicurate. A prescindere da ciò, in rete è possibile anche imbattersi in siti utilissimi che elencano tutti i migliori bonus a disposizione presso i vari siti web.

Varietà di giochi e di mercati

Cos’è, poi, che spinge un giocatore verso un tipo di sito anziché un altro? Senza dubbio anche la varietà di giochi e di mercati disponibili. Oggi come oggi è possibile fruire di una vastità di mercati impressionanti: parliamo di diverse tipologie di sport, eventi e scommesse. Non c’è soltanto il calcio tra gli sport più giocati, bensì ormai si può scommettere su tutto.

E la serietà dell’offerta di un sito di scommesse è data proprio anche dalla possibilità di giocare sport meno diffusi e meno popolari. In questa maniera si può attirare l’interesse di utenti che magari seguono sport di nicchia e in generale si può stimolare la curiosità di tutti. Oggi è possibile giocare su eventi che riguardano le freccette, il nuoto, la pallavolo e quant’altro.

Al contempo, quando parliamo di mercati intendiamo anche la possibilità di scommettere su eventi live e a determinate quote. Va da sé che se un sito di scommesse abbia delle quote più elevate della media, allora attirerà maggiori attenzioni e interessi. Precisiamo che non esista effettivamente il miglior sito di scommesse per quanto riguarda le quote, ma bensì vanno considerate nel generale: si potrebbe analizzare ciò che più ci interessa, come sport o come evento, e regolarci di conseguenza. La ricerca, quindi, è sicuramente consigliata prima dell’iscrizione.

Come già accennato, inoltre, è essenziale che il palinsesto delle scommesse live sia sempre abbastanza ricco. Alcuni siti di gioco mettono a disposizione degli eventi live, ma non in maniera molto significativa: ecco perché, se amiamo questo tipo di giocate, allora dovremmo prestare massima attenzione per la scelta.

Fino ad una quindicina di anni fa, le scommesse live non erano così diffuse sui vari siti. Oggi, invece, sono diventate particolarmente importanti per ogni giocatore: si tratta di un mercato molto attraente e soprattutto divertente, che può tenere l’attenzione alta su un evento sportivo durante la sua messa in onda. Alcune tecniche consigliano di tenere sott’occhio le variazioni di quota, in maniera tale da orientarsi in maniera ottimale.

In tal senso, sarebbe opportuno affidarsi ad un sito che assicuri un aggiornamento costante e rapido delle quote, senza stop improvvisi o sorprese che possano poi renderci impossibile la puntata. Le interfacce, al contempo, sono molto importanti per rendere maggiormente fruibili e versatili le interazioni. Più è facile giocare, più un sito potrà attirare l’attenzione dei giocatori.

Assistenza clienti: quanto è importante?

Infine, per la scelta del giusto sito, si deve sicuramente anche tener conto dell’assistenza clienti. È una sezione a sé dei vari siti e può essere garantita sotto varie forme: generalmente, almeno un numero di telefono, nonché un indirizzo e-mail e una live chat. Proprio quest’ultimo metodo è quello più amato e gettonato, visto e considerato che consente di parlare in tempo reale facilmente con un assistente, e risolvere il problema in poco tempo.

Nei siti di gioco meno noti ci sono delle tipologie a volte datate o comunque scomode da usare di assistenza clienti. Alcune volte c’è il rischio di impiegare giorni e giorni prima di risolvere effettivamente un problema. Per questo motivo, la celerità di risoluzione dei problemi e la cordialità diventano fattori cruciali per la scelta di un sito anziché un altro.

Continua a leggere

Magazine

Occhio allo “spoofing”, la truffa per svuotare il conto

A segnalare i casi di truffa è Unicredit: un sms inviato a nome della società è in realtà parte di una truffa che permette ai suoi ideatori di appropriarsi dei risparmi delle vittime

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

ROMA – L’obiettivo delle truffe via sms è di raccogliere dati riservati e ottenere denaro illegalmente a danno di cittadini inconsapevoli. Stavolta i truffatori si sono avvalsi della tecnica di “spoofing”, ovvero l’appropriazione di dati mediante falsa impersonificazione, per svuotare carte di credito e conti correnti dei malcapitati. A segnalare questo tentativo di truffa ai propri clienti è Unicredit.

I clienti del noto istituto di credito possono ricevere un sms inviato dalla banca, completamente estranea, in cui si chiede alla potenziale vittima un aggiornamento dei propri dati d’accesso al servizio di Home Banking. Per effettuare l’operazione si invita il malcapitato a cliccare sul link contenuto nel testo del messaggio, a cui hanno in realtà accesso i truffatori, che ricevendo le credenziali d’accesso, riescono a svuotare il conto corrente. Lo Spoofing viene usato anche per falsificare un numero di telefono, pertanto, evidenzia Unicredit, bisogna stare attenti ai call center fake che chiedono alle proprie vittime codici segreti delle carte di credito o credenziali d’accesso ai servizi internet della banca.

Nessun istituto finanziario invierà un sms in cui chiede di aggiornare le informazioni del conto o di confermare il codice del bancomat. Pertanto, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, sottolinea ai correntisti, se si riceve un messaggio che sembra provenire dalla propria banca o da un commerciante con cui si fanno affari e viene chiesto di cliccare qualcosa nel messaggio, è senza dubbio una truffa. Se si hanno dubbi è meglio chiamare direttamente la propria banca o il commerciante in questione. Non bisogna mai cliccare un link o un numero di telefono presenti in un messaggio di cui non si è sicuri.

Continua a leggere

Italia

Risparmiare in casa: i consigli pratici

Risparmiare quotidianamente e avere anche un occhio di riguardo per la salvaguardia dell’ambiente. Ecco alcuni consigli da seguire subito

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Evitare di consumare l’acqua in bottiglia

L’Italia è il primo consumatore pro capite in Europa di acqua confezionata in bottiglia ma la tendenza andrebbe invertita. Infatti, molto studi hanno confermato come un minor consumo di acqua in bottiglia porterebbe a un risparmio di oltre 600 milioni di euro all’anno in Europa e a un calo dell’uso della plastica, il cui livello sta raggiungendo proporzioni allarmanti.

Scegliere le migliori tariffe luce e gas

Risparmiare sulle bollette di casa non è mai stato così semplice. È sufficiente confrontare le migliori offerte luce e gas accedendo a un comparatore di tariffe online come ComparaSemplice per avere un’esaustiva panoramica delle tariffe più convenienti proposte dalle compagnie di luce e gas. In questo modo, è rapido e comodo trovare la soluzione più congeniale per le proprie esigenze senza perdere tempo a navigare tra i vari portali.

Orientarsi su elettrodomestici a basso consumo

Operare scelte consapevoli nell’acquisto dei nuovi elettrodomestici in base all’attuale classificazione energetica è fondamentale ma lo è anche abbassare le bollette con alcuni semplici accorgimenti: impostare lo spegnimento della televisione prima di dormire con la funzione “sleep”, spegnere il forno qualche minuto prima della fine della cottura, utilizzare la lavatrice alla temperatura di 40 gradi, ed effettuare un solo ciclo di lavaggio la sera con la lavastoviglie.

I dispositivi elettronici: istruzioni per l’uso

Un grave errore è quello di lasciare sempre attaccati alla corrente i dispositivi elettronici di uso quotidiano e professionale come pc, tablet, cellulari. Inoltre, mai dimenticare i caricatori attaccati alla presa di corrente senza che i dispositivi siano collegati: un consumo di energia inutile che grava sia sulle bollette che sull’ambiente. Per quanto riguarda il freezer e il frigorifero, attenzione a chiuderli correttamente perché se anche un solo spiraglio rimane aperto faticano a raffreddare aumentando il consumo energetico.

Calcolare la propria impronta energetica

Importante e interessante è poi calcolare il proprio carbon foot print, ovvero quanto le proprie abitudini di consumo gravano sul pianeta. Capire quanta anidride carbonica ciascuno immette nell’ambiente è un valido punto di partenza per modificare le abitudini rendendole più sostenibili a livello ambientale e meno d’impatto sull’economia domestica.

No all’utilizzo eccessivo del phon

Infine, ma non ultimo, ecco il consiglio di non eccedere con l’utilizzo del phon che, per quanto utile e comodo, non è propriamente economico. Infatti, l’uso del phon per mezz’ora corrisponde a 10 centesimi e la cifra raddoppia nel caso di un phon da 2000W. Chi lo usa quotidianamente o per lungo tempo può addirittura arrivare a spendere più di 10 euro al mese. Conviene, allora, ricordarsi di spegnerlo sempre tra una spazzolata e l’altra quando si fa la messa in piega in casa!

 

Continua a leggere

Di tendenza