Facebook e il bug che pubblica i messaggi privati - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Archivio Storico News

Facebook e il bug che pubblica i messaggi privati

Avatar

Pubblicato

il

L’allarme è partito da Metro France: sbirciando nellaTimeline (o Diario) di Facebook, i giornalisti avrebbero notato che alcuni vecchi messaggi privati sono improvvisamente diventati pubblici. Stando al sito del quotidiano gratuito, una sorta di bug nel social network avrebbe fatto sì che i messaggi riservati tra due utenti

(o destinati unicamente all’interno di un gruppo) acquisissero senza motivazione visibilità pubblica. Non tutti i messaggi indiscriminatamente, però: il fenomeno si sarebbe verificato in maniera apparentemente casuale e avrebbe riguardato messaggi spediti tra il 2007 e il 2009.
Dopo la segnalazione di Metro, diversi altri utenti (soprattutto in Francia, ma anche negli USA) hanno iniziato ad affermare di essere vittima dello stesso fenomeno e la notizia ha preso a rimbalzare in Rete, finché i tecnici di Facebook hanno deciso di indagare sulla questione.
La realtà è che, a quanto pare, non c’è nessun bug. Quei messaggi erano sempre stati pubblici: solo che fino a ora erano nascosti, sepolti nella vecchia interfaccia; con il debutto di Timeline (che in questi giorni sta venendo attivata per tutti gli utenti francesi) sono diventati visibili.
Perché, allora, gli utenti sono convinti che quei messaggi in origine fossero privati? La risposta – che arriva direttamente da Facebook – sta nel fatto che un tempo il social network funzionava diversamente, e gli utenti della prima ora comunicavano tramite messaggi in bacheca.
«Per ogni segnalazione che abbiamo ricevuto siamo andati a controllare. Non abbiamo trovato nemmeno una conferma. C’è un sacco di confusione, perché prima del 2008 non c’erano i Mi Piace né i commenti ai post della bacheca. La gente pubblicava posti in bacheca invece di avere delle conversazioni» spiegano i tecnici.
Poi, col tempo, tali “conversazioni pubbliche” scivolavano in basso e scomparivano mentre ora, con Timeline, sono molto più visibili. Ma, in realtà, sono sempre state pubbliche. Alcuni utenti, tuttavia, sostengono di ricordare perfettamente che quel messaggio spedito quattro anni fa era parte di una conversazione privata. Facebook afferma che ciò non è possibile. La chiave di tutto sta probabilmente nel ricordarsi che, se si vuole che qualcosa resti segreto, non deve passare per Facebook in nessuna maniera.

Archivio Storico News

Cosenza e Paganese ci provano fino alla fine, ma a Pagani finisce senza reti. Rossoblu spreconi nel primo tempo

Marco Garofalo

Pubblicato

il

Scritto da

Le due squadre danno vita ad una bella gara, ricca di emozioni e azioni da rete, ma il risultato non si schioda dallo 0 a 0. Per i rossoblu è il sesto risultato utile consecutivo. Cosenza migliore nella prima frazione di gara. Annullata una rete a La Mantia nella ripresa
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Sparatoria con due morti a Roma, convalidato il fermo di un giovane calabrese

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

E’ ancora da chiarire del tutto i motivi del litigio anche se tra Scarozza e Ventre vi erano dei dissidi dovuti a una relazione che il più giovane aveva con l’ex moglie di Fabrizio Ventre.

 
(altro…)

Continua a leggere

Archivio Storico News

Il caso Legnochimica arriva in Senato, si chiede ai ministri il perché del blocco della bonifica

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Continui rimpalli di responsabilità e aumento di patologie ‘anomale’ tra i residenti, cosa intende fare il Governo? (altro…)

Continua a leggere

Di tendenza