ASCOLTA RLB LIVE
Search

Più televisione, più criminalità

ROMA – Non solo ipotesi e tesi avanzate in maniera istintiva, ora la situazione diventa scientifica e specifica. Guardare troppa televisione è una delle fonti primarie che preme sull’aggressività

dei bambini. Uno studio, fatto sul campo e dedicato a tale fenomeno, ha scoperto che, per ogni ora in più di televisione serale per bambini e adolescenti equivale al 30% in più di aggressività e di criminalità in età adulta. Oltre a questi dati si è notato come la televisione sia fonte antisociale e di esiliazione.  Le scoperte, pubblicate sulla rivista Pediatrics, e’ stato condotto su circa 1000 bambini e adolescenti tra i 5 e i 15 anni seguiti nell’arco del loro sviluppo. Esistono tantissimi bei libri, appassionanti e coinvolgenti, bisognerebbe solo avvicinarsi e rivalutare il mondo della lettura.