ASCOLTA RLB LIVE
Search
cheto dieta 21 giorni

Dieta chetogenica dei 21 giorni: perdita rapida e definitiva dei grassi in eccesso

La Cheto dieta √® nuova strategia nutrizionale basata sulla riduzione degli zuccheri e dei carboidrati alimentari. Uno dei pochi regimi scientificamente testati anche per i suoi effetti terapeutici e l’utilizzo di prodotto mediterranei.

.

La tendenza ad ingrassare pu√≤ dipendere da tantissimi fattori e dallo stato di salute dell‚Äôintestino, a tal proposito √® stata elaborata un particolare regime alimentare basato sulla dieta del microbioma. Dimagrire senza soffrire √® il sogno di tutti…un sogno che pu√≤ diventare subito realt√† grazie alla chetodieta o dieta chetogenica¬†che raccoglie tutti i segreti di un regime alimentare ottimale per migliorare le proprie abitudini e, sopratutto, imparare a mangiare bene.¬†La dieta √® basata sulla riduzione o la completa eliminazione degli zuccheri nascosti per un breve periodo di tempo, oltre che ridurre significativamente pane e pasta. Alla ricerca di fonti alternative di energia, l‚Äôorganismo inizier√† a bruciare i grassi, elaborando nel fegato delle sostanze chiamate ‚Äúcorpi chetonici (un residuo metabolico della produzione energetica), come ad esempio il beta-idrossibutirrato, l‚Äôacido acetacetico e l‚Äôacetone.¬†Il regime alimentare √® ovviamente personalizzato in base alle singole esigenze e alla propria struttura corporea, anche in genere¬†le calorie totali devono essere comprese tra le 600-800 al giorno.

dieta chetogenica

Oltre il grande successo della dieta fasting, nelle ultime settimane è tornata alla ribalta la dieta chetogenica che promette perdita rapida e definitiva dei grassi in eccesso. Semplice da seguire e variata, si basa anche sugli ingredienti della dieta mediterranea ed ha effetti benefici anche sulla salute. Ottima su patologie come il diabete, malattie cardiovascolari, cefalee ed epilessia oltre a migliorare lucidità e concentrazione e il mantenimento di glicemia e insulinemia. La cheto dieta trova benefici anche nelle malattie neurodegenerative, come il Parkinson e l’Alzheimer.

Via libera alle verdure come fonte essenziali di vitamine

Quelle che si possono mangiare senza limiti sono tutte quelle a foglia come cime di rapa, fiori di zucca, broccoli, cavolfiori, cavoli, cetrioli, peperoni verdi, ravanello, radicchio, bietole, finocchi, sedano, spinaci e zucchine. Tra quelle che occorre tenere sotto controllo troviamo: carciofi, carote crude, melanzane, peperoni gialli e rossi, cavolini di Bruxelles, asparagi cipolline, porri, zucca gialla, fagiolini, e pomodori. Vietate invece sono le patate,  le carote cotte, le  barbabietole

Proteine al top con carne e pesce azzurro

Che sia¬†a pranzo o a cena le proteine sono il punto di forza della chetodieta. Si possono mangiare dai 100 ai 150 grammi di¬†carne magra¬†oppure dai 150-180 grammi di¬†pesce azzurro o di piccola taglia.¬†Come contorno √® possibile consumare quantit√† a piacere delle¬†verdure¬†consentite, oppure fino a 150 gr di quelle da prendere in quantit√† controllate. I¬†carboidrati? In piccoli quantit√†, come ad esempio 30 grammi di¬†pane integrale, sostituibili due o tre volte alla settimana con un¬†frutto¬†evitando quelli ad alto contenuto di zuccheri, come banane e cachi. Un’attenta selezione di grassi, sopratutto olio extravergine e frutta secca completano il regime. La dieta chetogenica¬†deve prevedere la supervisione di un medico proprio¬†per la sua fisiologica azione a livello del sistema nervoso centrale

Tutti i segreti di questo regime alimentare in un libro realizzato da Maurizio Tommasini (La Cheto Dieta Рin vendita qui) che oltre ai segreti di questo percorso alimentare, con la proposta di diverse ricette facili da realizzare che miglioreranno le abitudine alimentare.

dieta chetogenica