Nonna Crem, merita una degna pensione. Sadie salva la vita al suo padrone - QuiCosenza.it
Ritrovaci sui social

Magazine

Nonna Crem, merita una degna pensione. Sadie salva la vita al suo padrone

Dare la possibilità ad un cane anziano di uscire dal canile e vivere gli ultimi anni al calduccio è il più bel gesto che si possa fare. Poi la storia di Brian che è stato salvato dalla sua pelosa Sadie

Avatar

Pubblicato

il

Crem è una cagnolina di 13 chili e di 13 anni. Questo numero speriamo che possa portarle fortuna. Ha tanti anni sotto le sue zampette, e quel canile è diventato troppo freddo negli anni. Vorremmo trovare un riscatto alla sua solitudine. Adottare questa nonnina sarebbe un gesto d’amore bellissimo così da regalarle una degna pensione: un posto caldo e un pò d’amore. Ha solo bisogno di questo. Un cane anziano è capace di un amore profondo fino all’ultimo giorno. Liberiamo nonna Crem

Per info:
Naty 328 721 6035
Chiara 342 032 0734
Jessica 39 333 681 2191
Amy 348.1343975

Brian colpito da un ictus, Sadie l’ha trascinato fino al telefono per chiedere aiuto

Il video e la storia che vi mostriamo è davvero emozionante. Sadie è un pastore tedesco femmina di 6 anni che era stato abbandonato. Il nuovo proprietario Brian, un giorno in casa, ha avuto un malore, la cagnolina è riuscita a salvargli la vita. Sadie era stata abbandonata in un rifugio per animali ed era ritenuta un esemplare con un difficile rapporto con l’uomo. La storia del salvataggio è stata poi raccontata dallo stesso proprietario sul profilo Facebook del rifugio. Dopo pochi mesi dall’adozione, Brian è collassato a terra a causa di un ictus. La cagnolina ha subito capito che il suo padrone si trovava in una situazione di pericolo e ha cercato un modo per venire in soccorso dell’uomo. Così ha deciso di trascinarlo fino a un telefono per permettergli di chiamare i soccorsi. Nell’attesa dell’arrivo dell’ambulanza, il pastore tedesco ha continuato a vegliare sul padrone e a leccargli il viso per farlo restare sveglio.

VIDEO all’uscita dall’ospedale dell’incontro tra Sadie e Brian

Intrattenimento

Come scegliere il miglior sito di scommesse

Avrete notato negli ultimi tempi una incredibile espansione dei siti di scommesse? Questo ha portato ad una serie di vantaggi di cui poter fruire, ma anche una serie di difficoltà che riguardano in prevalenza la scelta.

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

Poiché sono ormai diffusi tantissimi siti di questo tipo, effettuare una scelta adeguata, che possa essere consona alle proprie esigenze ed ai propri gusti, può risultare difficoltoso. Ci sono, però, una serie di cose di cui si dovrebbe avere particolare accortezza prima di iscriversi. Vediamo nel dettaglio.

Affidabilità del sito

Quanto è importante la sicurezza quando si ha a che fare con questo tipo di cose? Moltissimo. Ecco perché sarebbe necessario informarsi adeguatamente sull’affidabilità di un operatore prima di iscriversi ad un sito. Generalmente ci si dovrebbe affidare ad una società che opera seguendo le normative vigenti nel nostro Paese e analizzare se sia presente sul sito il famoso logo ADM.

Non tutti forse sanno che ci sono diversi operatori sul nostro territorio che non lavorano seguendo le disposizioni di legge e che, difatti, potrebbero non garantire la sicurezza ricercata. Oltre a ciò, è fondamentale la questione sicurezza: in giro si trovano tantissimi siti di scommesse che sono dei veri e propri siti truffa. Riconoscerli potrebbe sembrare complesso, ma non lo è.

Per prima cosa dobbiamo assicurarci che vi sia la lettera “s” dopo “http” nell’URL: questo è un primo segnale di connessione sicura. Oltre a ciò, notiamo anche se il nome del sito sia particolarmente simile ad un altro più affermato, ma con qualche cambiamento minimale. Ricordiamo, comunque sia, che possiamo assicurarci circa l’affidabilità di un sito di scommesse anche cercando in internet, sui vari forum.

Importanza del bonus

Avrete sentito parlare almeno una volta del bonus di benvenuto. Di cosa si tratta? Non sono altro che dei bonus che vengono assicurati al cliente al momento della prima iscrizione e che possono essere donati sotto forma di denaro reale, virtuale o magari come giri di slot machines e quant’altro.

L’utilizzo del bonus di benvenuto non soltanto attira gli utenti, ma può essere anche particolarmente utile per trarre un guadagno. Per questo motivo sempre più persone sono alla continua ricerca per quanto riguarda i migliori bonus scommesse, i quali variano a seconda del sito: anche in tal senso, l’offerta si è ampliata a dismisura per venire incontro alle esigenze degli utenti.

Ovviamente, anche in questo caso dobbiamo stare attenti alle truffe. Non di rado vengono inviate delle e-mail phishing che portano l’utente a registrarsi su un sito, immettendo dei dati che sono in realtà quelli personali, al solo fine di rubarli. Questi vengono attirati con bonus improbabili e vincite assicurate. A prescindere da ciò, in rete è possibile anche imbattersi in siti utilissimi che elencano tutti i migliori bonus a disposizione presso i vari siti web.

Varietà di giochi e di mercati

Cos’è, poi, che spinge un giocatore verso un tipo di sito anziché un altro? Senza dubbio anche la varietà di giochi e di mercati disponibili. Oggi come oggi è possibile fruire di una vastità di mercati impressionanti: parliamo di diverse tipologie di sport, eventi e scommesse. Non c’è soltanto il calcio tra gli sport più giocati, bensì ormai si può scommettere su tutto.

E la serietà dell’offerta di un sito di scommesse è data proprio anche dalla possibilità di giocare sport meno diffusi e meno popolari. In questa maniera si può attirare l’interesse di utenti che magari seguono sport di nicchia e in generale si può stimolare la curiosità di tutti. Oggi è possibile giocare su eventi che riguardano le freccette, il nuoto, la pallavolo e quant’altro.

Al contempo, quando parliamo di mercati intendiamo anche la possibilità di scommettere su eventi live e a determinate quote. Va da sé che se un sito di scommesse abbia delle quote più elevate della media, allora attirerà maggiori attenzioni e interessi. Precisiamo che non esista effettivamente il miglior sito di scommesse per quanto riguarda le quote, ma bensì vanno considerate nel generale: si potrebbe analizzare ciò che più ci interessa, come sport o come evento, e regolarci di conseguenza. La ricerca, quindi, è sicuramente consigliata prima dell’iscrizione.

Come già accennato, inoltre, è essenziale che il palinsesto delle scommesse live sia sempre abbastanza ricco. Alcuni siti di gioco mettono a disposizione degli eventi live, ma non in maniera molto significativa: ecco perché, se amiamo questo tipo di giocate, allora dovremmo prestare massima attenzione per la scelta.

Fino ad una quindicina di anni fa, le scommesse live non erano così diffuse sui vari siti. Oggi, invece, sono diventate particolarmente importanti per ogni giocatore: si tratta di un mercato molto attraente e soprattutto divertente, che può tenere l’attenzione alta su un evento sportivo durante la sua messa in onda. Alcune tecniche consigliano di tenere sott’occhio le variazioni di quota, in maniera tale da orientarsi in maniera ottimale.

In tal senso, sarebbe opportuno affidarsi ad un sito che assicuri un aggiornamento costante e rapido delle quote, senza stop improvvisi o sorprese che possano poi renderci impossibile la puntata. Le interfacce, al contempo, sono molto importanti per rendere maggiormente fruibili e versatili le interazioni. Più è facile giocare, più un sito potrà attirare l’attenzione dei giocatori.

Assistenza clienti: quanto è importante?

Infine, per la scelta del giusto sito, si deve sicuramente anche tener conto dell’assistenza clienti. È una sezione a sé dei vari siti e può essere garantita sotto varie forme: generalmente, almeno un numero di telefono, nonché un indirizzo e-mail e una live chat. Proprio quest’ultimo metodo è quello più amato e gettonato, visto e considerato che consente di parlare in tempo reale facilmente con un assistente, e risolvere il problema in poco tempo.

Nei siti di gioco meno noti ci sono delle tipologie a volte datate o comunque scomode da usare di assistenza clienti. Alcune volte c’è il rischio di impiegare giorni e giorni prima di risolvere effettivamente un problema. Per questo motivo, la celerità di risoluzione dei problemi e la cordialità diventano fattori cruciali per la scelta di un sito anziché un altro.

Continua a leggere

Magazine

Dal 6 all’8 agosto l’evento dedicato all’arte antica dei madonnari

Torna in strada, dopo l’ultima edizione online, il “Concorso Internazionale dei Madonnari – Città di Taurianova”, dedicato all’arte antica dei madonnari organizzato dall’Associazione Amici del Palco

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

TAURIANOVA (RC) – Si svolgerà dal 6 all’8 agosto a Taurianova la 6^ edizione del “Concorso Internazionale dei Madonnari – Città di Taurianova”, l’iniziativa ideata dall’Associazione Amici del Palco con la direzione artistica del maestro madonnaro Gennaro Troia (fondatore della Scuola Napoletana dei Madonnari), tesa a valorizzare l’arte antica dei madonnari, la tradizione, la storia e il territorio che si trasforma in uno scenario esclusivo per l’arte di strada.

Dopo l’ultima edizione online, tornano a colorare la città gli artisti internazionali che con i loro gessetti saranno al centro di una manifestazione – giunta alla sesta edizione – che negli anni ha accolto fino a 50 artisti provenienti da tutta Italia, dall’Europa e dal mondo per un evento unico nel suo genere in tutta la Calabria, inserito tra le maggiori manifestazioni culturali e artistiche dell’intera regione, che stende ai piedi dei suoi visitatori un tappeto pregiato fatto anche di contaminazioni e culture che si mescolano fra i colori e la bellezza, con i madonnari che diventano parte delle proprie opere, come in un abbraccio, quest’anno sul tema: “Laudato si’, da Francesco a Francesco”.

«Dopo il fermo forzato dell’anno scorso, in cui a causa della pandemia siamo stati costretti ad organizzare un’edizione online, siamo felici di annunciare la sesta edizione nuovamente per strada, ovviamente rispettando tutte le misure di sicurezza anti-covid previste. La nostra – afferma Giacomo Carioti, presidente dell’Associazione Amici del Palco – è una manifestazione in cui l’arte si mescola alle tradizioni, e che grazie alla peculiarità artistica-culturale si colloca ormai tra le più significative manifestazioni estive della Calabria, affascinando i visitatori dell’intera regione che finalmente potranno visitare non solo un museo a cielo aperto, ma anche gustare quel sacrificio del madonnaro chinato a terra che si trasforma sempre in suggestive performance ricche di significato».

Il programma della manifestazione che accoglierà i visitatori nel rispetto delle norme vigenti (green pass) prevede anche alcune iniziative pensate per i più piccoli con laboratori ludico-didattici e l’immancabile intrattenimento musicale.

Continua a leggere

Magazine

Cantautore salentino scrive una canzone sulla “Salerno Reggio Calabria”

In arte si chiama P40. Pasquale G. Quaranta ha lanciato sulle piattaforme l’irriverente brano intitolato “La Salerno Reggio Calabria”

Avatar

Pubblicato

il

Scritto da

COSENZA – Ironia e verità si intersecano tra le note dell’accattivante melodia del nuovo lavoro del cantattore italiano Pasquale G. Quaranta. E’ stato appena pubblicato infatti, l’ultimo intrigante e irriverente brano di P40 dal titolo “La Salerno Reggio Calabria”.

Questo è l’incipit:

“La Salerno Reggio Calabria non è una strada ma una prospettiva,
perché finirla, sarebbe una sconfitta per la retrospettiva
e la questione è sempre e comunque meridionale
e se la questione perde questioni non si può più questionare
con la questione meridionale puoi fare affari solo a parlarne.”

Da queste parole si intuisce il mood del brano sulle note di una piacevolissima melodia in stile caraibico. Molto eloquente è anche la copertina della nuova produzione, con chiari riferimenti agli eterni “lavori in corso”. «L’idea di questo brano mi è venuta qualche anno fa – racconta l’artista – mentre percorrevo l’autostrada per accompagnare in Calabria la mia compagna, Lucia Minutello, presso il Premio Mia Martini (anche lei cantante, in quell’occasione vinse il premio come Miglior Interprete 2016)».

«Avevo messo giù una prima bozza proprio in quei giorni, poi è rimasta sospesa, fino a quando non mi sono imbattuto in una news secondo la quale il primo ministro Draghi comunicava l’intenzione del governo di prevedere dei nuovi finanziamenti per un sistema “integrato” di viabilità lungo la Salerno – Reggio Calabria nell’ambito del Recovery Plan. Ho pensato allora che fosse giunto il momento giusto per terminare il brano e farlo conoscere».

“La Salerno Reggio Calabria” è prodotta da Emanuele Flandoli al Linfa Studio (Lecce), con la collaborazione di Daniele Leucci alle percussioni e Nicco Verrienti alla chitarra-slide.

Continua a leggere

Di tendenza