ASCOLTA RLB LIVE
Search

Lola rischia la deportazione. I cani molecolari, quanto sono importanti?

Questa settimana vi chiediamo un cuore caldo per salvare dal gelo del canile i tanti amici pelosi, alcuni anche un pò piĂą anziani. Vi presentiamo Lola e parliamo dell’importanza dei cani molecolari.

 

Lola

La piccola Lola è nata presumibilmente a maggio 2018, ed è taglia medio/piccola, socializzata sia con i suoi simili che con le persone. Attualmente si trova presso il canile sanitario di Donnici ma per una ottima adozione può arrivare dovunque, previo modulo preaffido e colloquio conoscitivo. Lola, pesa intorno ai 15 chili e non ha neanche un anno. Si affida microchippata, vaccinata, sterilizzata e con certificato di buona salute e… tanto amore.

ASCOLTA la rubrica di questa settimana

Il cane molecolare

Dal nome può sembrare un cane fantascientifico o surreale, ma è semplicemente un 4 zampe addestrato, specializzato e qualificato per fare parte di un’unità cinofila che si occupa di “casi speciali”. Le notizie di cronaca hanno spesso parlato del loro ruolo, come ad esempio quello di Yara Gambirasio. Il termine molecolare è legato al grande potere olfattivo di cui sono dotati. Sono in grado infatti, a naso, di seguire una pista umana.

Non solo la scia di odore di chi è appena passato, ma anche di un individuo che è passato da un certo luogo parecchio tempo prima. Tutto grazie al loro naso speciale. Un cane molecolare ha infatti un naso che percepisce e distingue anche le più piccole particelle di odore, circa 4 miliardi di molecole appunto, e riesce a memorizzare le tracce e ad associarle in modo da non perderle. Ed è diventato un prezioso assistente investigatore. Tra le razze di cani in cui si vanno spesso a cercare dei cani da far diventare molecolari, c’è quella dei Bloodhound, detti anche Chien de Saint-Hubert o cani di Sant’Uberto. Originari del Belgio, questi cani hanno un numero veramente spropositato di ricettori olfattivi, ben 4 miliardi. Per avere un termine di paragone, pensiamo che i gatti ne possiedono 200 milioni.

 

Se vuoi scriverci per chiedere informazioni sui cani da adottare: redazione@quicosenza.it (nell’oggetto indicare “Qui la Zampa“); Se invece vuoi adottare i cani, il giorno delle adozioni in canile a Donnici è il GIOVEDI’. Le adozioni al canile sanitario in contrada Acquafredda di Mendicino (Cs) invece, si possono effettuare di LUNEDĂŚ dalle 9:30 alle 12:30

Numeri utili per informazioni e/o adozioni

Letizia 327 636 2179
Maria Giulia 334 354 2780
Teresa 348 134 3975
Nadia 389 051 7756
Maria Francesca 3917348381

 LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI della rubrica “Qui la Zampa”