La musica al centro del mondo: il IX° International Music Award “Luciano Luciani”

Da domani al 14 febbraio. Un evento che, anno dopo anno, acquisisce sempre maggior rilevanza a carattere internazionale grazie alla presenza di giurie attente e qualificate che selezionano con cura certosina i partecipanti. La manifestazione racchiude in sé ben tre diversi concorsi 

 

COSENZA – Terminati gli ultimi preparativi per il più atteso appuntamento dell’anno, l’ICAMS (Istituto Calabrese Arte Musica e Spettacolo) è pronto ad accogliere le centinaia di artisti, provenienti da tutto il mondo, che hanno scelto di partecipare alla IX^ edizione dell’International Music Award “Luciano Luciani”. Un evento che, anno dopo anno, acquisisce sempre maggior rilevanza a carattere internazionale grazie alla presenza di giurie attente e qualificate che selezionano con cura certosina i partecipanti. La manifestazione racchiude in sé ben tre diversi concorsi per fare in modo che tutti possano partecipare in base alle proprie caratteristiche e specificità.

Ecco dunque che a partire dal 6 febbraio e fino al 14 avrà luogo il X° Concorso Nazionale Musicale Luciano Luciani presso il Teatro Piccolo Unical e la Biblioteca Nazionale di Cosenza – riservato a strumentisti ad arco, a fiato, musica da camera, chitarra, arpa, pianoforte – suddiviso in 6 fasce d’età. Con ben 5 differenti  giurie composte da docenti del Conservatorio di Musica, docenti del Liceo Musicale e docenti delle scuole medie ad indirizzo musicale. Dal 10 al 11 febbraio si svolgerà il Concorso Nazionale Scuole Medie ad indirizzo musicale e Licei Musicali  “Luciano Luciani” presso il Teatro Piccolo Unical  con le sezioni: solisti, musica da camera, ex alunni scuole medie e Orchestre. La giuria  sarà composta da docenti del Liceo Musicale e docenti delle scuole medie ad indirizzo musicale.

 

Dal 12 al 14 febbraio sarà la volta del IX° Concorso Internazionale Pianistico Luciano Luciani presso la Casa della Musica di Cosenza. Un concorso riservato a pianisti già concertisti e suddiviso in tre prove. La Giuria Internazionale sarà composta da: Roberto Cappello, pianista e Presidente della Giuria; Angelo Guido, pianista, docente e vice direttore presso il Conservatorio di Musica di Cosenza, Anna Kravtchenko, pianista e docente presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano, Oleg Marshev, pianista e docente presso “A. Bruckner” University di Linz (Austria), Luca Schieppati, pianista e docente presso il Conservatorio di musica di Novara.

Uno sforzo organizzativo notevole che come ogni anno vede impegnati in prima linea il Direttore Artistico M° Paolo Manfredi, il Presidente Icams M° Paolo Luciani,lo Staff Artistico M° Fabio Donato, M° Claudia Pochini, M° Eugenio Prete, M° Mara Martinelli. Le giurie presiedute dai Maestri Mauro Tortorelli, Ettore Ferrigno, Angela Massafra, Emanuela De Zarlo, Daniele Luzzi. Reso possibile grazie al sostegno della Regione Calabria, al patrocinio del Comune di Rende e alla collaborazione del Conservatorio di Musica “S. Giacomantonio” di Cosenza, dell’Università della Calabria, del CAMS, della Biblioteca Nazionale Cosenza, dell’Associazione Nazionale Docenti, del Liceo Musicale Lucrezia della Valle, della BCC Mediocrati e del Rotary Club Cosenza Nord. Il Gran Galà vedrà calcare le scene del Teatro Auditorium Unical tutti i vincitori delle diverse sezioni a concorso nella serata del 14 febbraio per un San Valentino che di certo assumerà una veste di autentico romanticismo come solo la musica può regalare.