Cosenza, al via la terza edizione del ‘Laterale Film Festival’

Il Laterale Film Festival continua a stimolare riflessione, curiosità e sensibilità verso un cinema internazionale.

 

COSENZA – Al via la terza edizione del Laterale Film Festival che racconta un cinema dall’inedita potenza espressiva e dall’originalità di sguardo, fatto di film insoliti, film innovativi, film poetici che spesso, ingiustamente, non trovano l’attenzione e la circolazione che meriterebbero. Quest’anno la selezione del Laterale Film Festival – che ha per claim “A chi fa e cerca film esuli” – conta venti film brevi, per lo più diretti da giovani autori, da Italia, Grecia, Stati Uniti, Regno Unito, Polonia, Francia, Spagna, Germania, Portogallo.

La Macchina per esplorare l’invisibile continua a dedicarsi a opere indipendenti, autoprodotte, low-budget o no-budget, frutto di percorsi di ricerca individuali, senza distinzione di tecnica e di genere. Lavori in cui la sperimentazione di linguaggi filmici inconsueti e di nuove modalità produttive non vuole essere un puro esercizio di stile, quanto la ricerca di nuove, laterali, prospettive da cui interrogare la contemporaneità. Questa terza edizione conferma la ricchezza e il fermento del nuovo panorama cinematografico, e, come di consueto, prevede l’intervento in sala di alcuni registi, italiani e stranieri, per conversare con i curatori e con il pubblico.

Ad illustrare i dettagli di questa 3^ edizione, ai microfoni di Rlb, Mattia Biondi, uno degli organizzatori del Festival

ASCOLTA 

Il Festival è nato infatti con due obiettivi, la valorizzazione dei linguaggi audiovisivi più creativi della scena contemporanea e la riduzione della distanza tra sperimentazione artistica e partecipazione del pubblico, e con uno spirito preciso: l’inclusione, la condivisione. Pertanto la manifestazione è a ingresso libero e non ha carattere competitivo: non si esaurisce in una proclamazione di vincitori e vinti che rischierebbe di penalizzare le opere, ma intende stimolare il confronto, creare aperture intorno a nuovi oggetti artistici intesi come oggetti sociali.

Laterale Film Festival è divenuto gradualmente un punto di riferimento per appassionati e cineasti italiani e stranieri, e per la cittadinanza locale. Malgrado i luoghi comuni vogliano il cinema “finito” per lo scarso afflusso di pubblico e le difficoltà di distribuzione, malgrado si ritengano le realtà di provincia stagnanti e isolate, alla sua terza edizione il festival continua ad ampliare e diversificare l’offerta culturale, portando sullo schermo quanto prima rimaneva ai suoi margini. Del resto, è spesso ai margini, alle periferie, ai limiti di un impero, lontano dai centri consueti, che si fanno nuovi incontri e si scoprono nuovi stimoli e saperi.

L’evento è previsto per i giorni 7-8-9 Giugno  al Cinema San Nicola di Cosenza con inizio alle ore 20.30. Di seguito il programma delle tre serate (ingresso gratuito):

7 GIUGNO – metà corpo e metà ombra

– The day before tomorrow – 2018 – Andreas Petrakis (Grecia) – 19′
– Lumen – 2018 – Richard Ashrowan (Regno Unito) – 3′
– Esfinge – 2018 – Elisa Celda & Gabriel Ruiz Larrea (Spagna) – 13′
– Efeso – 2018 – Alberto Baroni (Italia) – 18′
– Variazioni luminose nei cieli della città – 2019 – Giuseppe Spina (Italia) – 6′
– A return – 2018 – James Edmonds (Germania/Regno Unito) – 6′
– Level 305 – 2018 – Adriana Ferrarese (Italia) – 10′

8 GIUGNO – dall’esilio

– The Dream of Lady Hamilton – 2018 – Olivier Cheval (Francia) – 22′
– The desert forgotten – 2018 – Daniel Murphy (Stati Uniti) – 11′
– Love Canal – 2017 – Elsa Brès (Francia) – 18′
– Luna in capricorno – 2018 – Ilaria Pezone (Italia) – 5′
– Fortuna – 2018 – Miguel Tavares (Portogallo) – 15′
– Clearing – 2018 – Eric Ko (Stati Uniti) – 3′
– Le case che eravamo – 2018 – Arianna Lodeserto (Italia) – 18′

9 GIUGNO – luogo e impulso

– A picture of a beast precedes the beast – 2018 – Marta Stysiak (Polonia) – 15′
– From day to night – 2018 – Robert Orlowski (Stati Uniti) – 15′
– Two – 2018 – Vasilios Papaioannu (Stati Uniti) – 8′
– Horta – 2017 – Pilar Palomero (Spagna) – 15′
– Monte Amiata – 2018 -Tommaso Donati (Italia) – 22′
– Viaggio – 2018 – Alex Morelli (Stati Uniti) – 6′

- Pubblicità sky-

Ultimi Articoli

naufragio-cutro

Naufragio di Cutro, i familiari delle vittime: «dal governo solo parole, si vergogni»

CROTONE - "Non è facile tornare. È una cicatrice che si riapre. Siamo qui a chiedere verità e giustizia che non abbiamo visto per...
Lucano-naufragio-Cutro

Lucano: «a un anno dal naufragio di Cutro il mondo è peggiorato»

CROTONE - "La causa principale di quello che accade nel Mediterraneo è del neocolonialismo e di chi obbliga le persone a intraprendere questo viaggio,...
auto carabinieri

Ancora intimidazioni a Pannaconi: dopo il parroco presa di mira un’operatrice culturale

CESSANITI (VV) - Una lettera anonima contenente insulti e minacce è stata fatta recapitare a Pannaconi, frazione di Cessaniti, in provincia di Vibo Valentia,...
Granata_Caracciolo

Granata attacca il sindaco di Montalto: «dica ai cittadini cosa ha fatto sulla depurazione»

MONTALTO UFFUGO (CS) - "Pietro Caracciolo deve dire ai cittadini cosa ha fatto sulla depurazione in questi anni". Così esordisce Maximiliano Granata, presidente del...
insieme-per-il-futuro-castrovillari

Centro per l’impiego, anche da Castrovillari l’accordo per avvicinare gli studenti al lavoro

CASTROVILLARI (CS) – É stato presentato presso l’Aula Magna dell'Istituto Tecnico Industriale "E. Fermi" di Castrovillari il protocollo d’intesa "I Network Territoriali per le...

Social

80,052FansMi piace
3,585FollowerSegui
2,768FollowerSegui
2,040IscrittiIscriviti

Correlati

Categorie

Leggi ancora

Banda musicale Città di Dipignano 1994 F.R. Aiello, in programma i...

COSENZA - Lunga vita alle realtà bandistiche e alla forza prorompente della tradizione che richiama l'orgoglio delle nostre radici. Uno splendido esempio è la...

Soccorsi 95 migranti in barca a vela, sbarcati a Roccella

COSENZA - Oggi in 95  sono arrivati dopo un'operazione di soccorso compiuta dalla Guardia costiera al largo della costa calabrese: si tratta di curdi,...

Il cosentino Giovanni Segreti Bruno, nella colonna sonora del nuovo film...

COSENZA - Ti voglio bene, di Giovanni Segreti Bruno, fa parte della colonna sonora del nuovo film di Federico Moccia Mamma qui comando io...

Violenza di genere, meccanismi perversi. Una psicoterapeuta cosentina racconta il «mostro»

Quando un barlume di forza spinge a chiedere aiuto, ci si scontra con una società che spesso minimizza, e la vittima si sente persa

Carolei, Giovanni Segreti Bruno organizza un evento benefico per i bimbi...

Natale per Tutti - Xmas Concert 2022 l'evento acustico raccoglierà fondi per giocattoli, destinati ai piccoli pazienti dell'ospedale cosentino

Paola, al via il Palio delle Contrade. Si punta alla riscoperta...

PAOLA (CS) - Gastronomia, divertimento, un'atmosfera magica coadiuvata da goliardia e spiritualità, ma, anche cultura, divulgazione storica, riscoperta delle radici paolane, dei detti antichi...