Buon Compleanno Beach Story

Paola (CS) — Tappa evento di Easy Life on the beach for Beck’s Green Lemon al Beach Story.

Francesco Imbroisi per festeggiare i 20 anni d’attività ha curato davvero ogni minimo dettaglio, un mare di gente per la diretta di RLB Radioattiva, riprese dall’alto, animazione con Santo Martello e Debora Zingales ed una spettacolare esibizione dei Compa Dreush. Il Beach Story nasce nel 1995 e nel 2014  giunge proprio alla sua ventesima estate. Dal 2012, gli ospiti trovano un look completamente rinnovato. La ristorazione, self-service a pranzo e cena a lume di candela, aggiunta al servizio spiaggia di qualità “superior”, rende il lido meritevole di esibire le quattro stelle marine. L’ambiete accogliente propone il lido come luogo ideale per vacanze piacevoli e rilassanti; le serate all’insegna delle “Risate on the beach” trascorrono tra musica, cabaret e la dolcezza dei waffles, specialità della casa. Per me e Italo Palermo è stata un’emozione fortissima e continua, perchè Paola è la nostra città e S. Agata il nostro quartiere. Scorgere dietro la casetta mobile di RLB Radioattiva, i panni stesi ad asciugare sul terrazzo di casa, ha portato entrambi a ricordare in diretta quanti sogni raccontati su quella spiaggia e ora vissuti tra la nostra gente. Personalmente il ricordo più bello e forte è legato a mia madre. A lei dedico sempre tutte le cose più belle della mia vita. Volevo ringraziare le nostre splendide “Radiattivine” che con i loro sorrisi e la loro bellezza hanno impreziosito il nostro appuntamento. Grazie ancora a Santo e Debora, spettacolari per la loro bravura, professionalità e disponibilità. Zumba fitness con i due Zin anche in acqua, tra schizzi, risate e Beck’s Green Lemon offerta dal Beach Story a tutti i presenti. Gadgets, giochi e poi la partecipazione anche dei più grandi. Straordinaria la signora che ci ha invitato tutti a casa, la sera, per mangiare pasta, patate e “vaianedde” (fagiolini)!!! Alfredo Miceli Beatman ha selezionato, come sempre, musica buona e tutti hanno ballato con noi fino al gran finale con i Compa’Dreush. Tutto parte da Francesco De Luca detto Telemare, a 18 anni dopo durissimi allenamenti comincia a ballare nel luogo dove lavorava durante l’estate, dopo un pò venne notato e cominciarono a chiamarlo per fare degli spettacoli. Cominciò ad insegnare l’arte della Break Dance all’età di anni, poi con i più grandi decidono di cominciare a ballare per strada, dovettero trovare però un nome che li rispecchiasse per coloro che erano e che sono tutt’ora.Decisero di chiamarsi i Compà Dreush, Compà per via del dialetto calabrese nel quale gli amici si salutano fra loro dicendo Compà! Mentre Dreush deriva dal dialetto marocchino e significa umili, ragazzi poveri ma buoni per via della fratellanza stretta con Rael ( il quale continua a ballare con tutti i Dreush ). Ora i Dreush sono un gruppo aperto a tutti coloro che vogliono ballare e non solo… La gente era ferma perfino sul lungomare per assistere al loro momento e per noi, salutare in quel delirio di musica, gioia e sorrisi è stato troppo troppo bello. W Il Beach Story, il nostro viaggio continua…