‘Studio Zero’ produzione innovativa che porterà in scena la forza e il talento di importanti artisti

“Studio Zero” è il nome del primo progetto del collettivo di arti performative Spora, una produzione a cura di Altrove, già marchio del noto festival di arte urbana che vanta numerosi riconoscimenti a livello nazionale e internazionale, e Fondazione Politeama.

 

CATANZARO – “Studio Zero” unisce musica, danza e teatro, con la volontà di sperimentare l’unione di diverse arti performative. Danzatori, attori e musicisti dal Giappone, dalla Francia e dal Portogallo arrivano nel Sud Italia e si contaminano lungo due mesi di residenza artistica con talenti e creativi del territorio. “Nella nostra visione ed esperienza il sud può essere il luogo perfetto per produrre” – dichiarano gli ideatori del progetto – “non produrre “anche qui” ma “proprio qui”, in un periodo storico in cui dal niente puoi creare tutto”. Degli ideali convergenti con quelli di progetti come Altrove, che mirano a identificare questo sud come culla perfetta per la nascita e lo sviluppo di progetti di arte contemporanea d’avanguardia.

download-2

Il concept nato in modo assolutamente libero, nel processo di creazione che ha attraversato la residenza artistica del Teatro Politeama di Catanzaro, ruota intorno a temi di assoluta sensibilità: la solitudine, l’alienazione, come conseguenza di in un tempo di obesità mediatica quale il contemporaneo.

download-1

Tra i protagonisti di “Studio Zero” figurano alcuni esponenti di spicco del mondo della danza contemporanea, come Kenji Matsuyama Ribeiro, ballerino già del Grands Ballet Canadiens de Montreal, Kihako Narisawa, danzatrice, coreografa e performer con alle spalle numerose produzioni in tutto il mondo, e Eve Ganneau. A loro si affianca il giovane talento di Claudio Costantino, ballerino e coreografo nato a Catanzaro e con esperienze già in compagnie come BalletBasel e Theater Regensburg, e quello di Mauro Lamanna, attore e regista per il teatro, il cinema e la televisione. Tra gli attori anche Gianmarco Saurino e Renata Malinconico, entrambi già con rinominata esperienza teatrale e nel mondo del cinema, mentre la musica è affidata alle composizioni di Alessandro Nania e Attilio Novellino. La prima è in programma il 28 dicembre 2016 al Teatro Politeama di Catanzaro.

download